Motori

Andrea Volpi (con Maffoni) al via del “Colline Metallifere”

Il pilota elbano correrà il rally a bordo della VolksWagen Polo R5 della Pool Racing

Torna in macchina, questo fine settimana, Andrea Volpi, di nuovo al volante della VolksWagen Polo R5 della Pool Racing, sempre affiancato da Michele Maffoni. Il pilota della scuderia ProRacing, sarà al via della settima edizione del Rally Colline Metallifere e Val di Cornia, con quartier generale a Piombino, gara che ha già disputato quattro volte con due piazzamenti da top ten ma anche due ritiri nelle ultime due edizioni, per cui anzitutto ci sarà voglia di rivalsa verso una gara che ha sempre apprezzato assai

Confortato e certamente “gasato” dal terzo posto assoluto ottenuto a Pistoia, gara assai sofferta in quanto era la prima con la vettura di Wolfsburg in un fondo estremamente ostico, scivoloso all’inverosimile, Volpi cercherà comunque di capitalizzare questa importante esperienza per andare alla ricerca del risultato importante.

La gara nella Costa degli Etruschi presenta prove speciali molto tecniche, che mettono a dura prova equipaggio e vettura, di sicuro l’esperienza pistoiese avrà il suo peso per portare Volpi e Maffoni ad un risultato considerevole.

IL COMMENTO DI ANDREA VOLPI: “Questa gara per me è il classico “dente” che devo togliere. A parte le due partecipazioni concluse entrambe nella top ten, anni fa, le ultime due sono state due ritiri, per cui abbiamo voglia di rifarci. Prove speciali tecniche e selettive, vettura che a Pistoia ci ha dato ottime sensazioni nonostante le difficoltà della strada decisamente impraticabile, direi che ci sono gli elementi per pensare di far bene. Proprio dall’esperienza di Pistoia ripartiamo per capitalizzare con gli interessi quella che è stata una delle mie gare più “sudate”. Sarà comunque un bel confronto, noi siamo pronti”.

Al sabato, 22 ottobre, dopo la partenza, alle ore 19,01, si disputeranno due prove speciali in notturna, con il fascino dei fasci di luce che tagliano l’oscurità. Vi sarà la sfida di “Campiglia”, un aperitivo, e successivamente l’attenzione si sposterà sulla “Super Prova Speciale” di Piombino, sulla strada che conduce al porto.

Dopo le prime “schermaglie” i concorrenti entreranno nel riordinamento notturno sempre in Corso Italia, per uscirne l’indomani, domenica 23 per affrontare la restante parte del rally. Attenderà i concorrenti un ambo di prove da ripetere tre volte, strade che appartengono alla storia del rallismo nazionale, come “Sassetta” (Km. 11,400, la più lunga) e “Monteverdi” (Km. 6,930). Seguirà l’arrivo, dalle ore 17,31, con premiazione sul palco, certamente abbracciati dal pubblico delle grandi occasioni, in centro città a Piombino.

FOTO AMICORALLY

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Mingo Lucchesi si aggiudica il Campionato FIT-Tpra

L'elbano ha sbancato il torneo di Follonica All star maschile open di tennis

Prima sconfitta di campionato: i Mascalzoni cedono al Vasari

Nel primo incontro della seconda fase del campionato gli aretini vincono 17 a 12