Il video e l'intervista

La “Zampicatura” dell’Ansonica a Montefabrello

Tradizionale festa di fine vendemmia nel segno della tradizione elbana

Torna la tradizionale festa di fine vendemmia a Monte Fabbrello. Nella giornata di lunedì 26 settembre si è ripetuta la tradizionale “zampicatura” nel Palmento in granito costruito appositamente da Dimitri Galletti nel 2009 per riprodurre una delle più antiche tradizioni dell’elba e dell’Arcipelago Toscano. L’uva da zampicare è stata come di consueto l’ansonica, vitigno bianco autoctono dell’Elba e tipico delle zone insulari.
Durante la giornata sono state presentate alcune nuove iniziative dell’azienda agricola Montefabbrello. Ospiti della manifestazione i musicisti del gruppo DOC – Musica di Scoglio, che hanno proposto un abbinamento particolare di una delle canzoni del loro ultimo disco con l’Ansonica Zampicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Arresti domiciliari per un uomo di 36 anni nel comune di Rio

Ha violato il divieto di avvicinamento alla sua ex compagna. Le indagini dei carabinieri

Dal Governo proroga alla chiusura del Tribunale

Il provvedimento preso per Ischia, verrà esteso anche a Portoferraio e Lipari