Portoferraio

Affondamento dell’ “Andrea Sgarallino”, l’anniversario

Si tratta del tragico episodio subito dall'Elba durante la seconda guerra mondiale

L’amministrazione comunale celebra giovedì 22 settembre  il 79^ anniversario dell’affondamento del piroscafo ‘Andrea Sgarallino’, il più tragico episodio subito dall’Elba durante la Seconda Guerra Mondiale. La cerimonia si svolgerà alle 9.30 in Calata Buccari. Presenti le autorità civili e militari e le associazioni combattentistiche e d’Arma, il vicesindaco Luca Baldi ricorderà l’episodio ed il contesto nel quale è avvenuto e, successivamente, a bordo di un mezzo degli ormeggiatori lancerà simbolicamente nel mare della Darsena Medicea un mazzo di fiori mentre la tromba della Filarmonica Giuseppe Pietri eseguirà ‘Il Silenzio’. La tragedia avvenne la mattina del 22 settembre 1943. Alle 9.49, nelle acque antistanti la rada di Portoferraio, due siluri, partiti dal sommergibile britannico ‘HMS Uproar’, colpirono il piroscafo partito da Piombino causandone l’affondamento immediato e la morte di circa trecento persone che rientravano sull’isola. Lo Sgarallino, prima della guerra, faceva parte delle navi che garantivano il trasporto passeggeri tra Portoferraio e Piombino. Venne acquisita dalla Marina che dette allo scafo i classici colori militari. L’occupazione militare da parte dei tedeschi portò, come conseguenza, alla sua requisizione ed al cambio della bandiera. Il ritorno in servizio come nave da trasporto civile non incluse, però, il cambio dei connotati militari dell’imbarcazione e della bandiera ed il comandante del sommergibile britannico, notando le insegne naziste, ne ordinò l’affondamento. Fu una strage. Molte famiglie elbane furono costrette a piangere i loro morti. Si salvarono solo in quattro. L’ultimo superstite è scomparso nel 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Laboratorio Michele Cavaliere ampliato con una nuova sede

Finanziato da un privato per 500.00 euro per le ricerche del professor Mario Petrini

Anche l’Elba ha la sua università, è Unicusano di Roma

Presentata l'iniziativa di Londalunga APS. "Un'opportunità per il territorio e la provincia"