L'iniziativa. Le foto

Portoferraio e Grasse rinnovano il patto d’amicizia

Promozione turistica, scambi culturali, sportivi e attenzione alla scuola

La città di Portoferraio e la città francese di Grasse, nel nome dell’appartenenza all’itinerario storico della ‘Route Napoleon’ del quale fanno parte, hanno rinnovato ieri il patto di amicizia che le lega da tempo gettando le basi per un ulteriore intensificazione dei rapporti che potrebbe presto concretizzarsi in un vero e proprio gemellaggio . Il documento che rinsalda il legame tra le due città con l’obiettivo primario di sviluppare un programma di promozione turistica comune ed intensificare gli scambi culturali e sportivi con particolare riferimento al mondo della scuola, è stato sottoscritto nella sala consiliare del comune dal vicesindaco di Portoferraio Luca Baldi (in rappresentanza del sindaco Angelo Zini) e dal sindaco di Grasse – e vicepresidente del Consiglio Dipartimentale delle Alpi Marittime e presidente della Comunità urbana ‘Pays de Grasse’ – Jérôme Viaud. Nell’occasione il Comune di Portoferraio ha donato a quello di Grasse un’opera d’arte raffigurante gli stemmi delle due città e l’aquila napoleonica realizzata dall’artista elbano Luca Polesi riciclando vecchie posate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Laboratorio Michele Cavaliere ampliato con una nuova sede

Finanziato da un privato per 500.00 euro per le ricerche del professor Mario Petrini

Anche l’Elba ha la sua università, è Unicusano di Roma

Presentata l'iniziativa di Londalunga APS. "Un'opportunità per il territorio e la provincia"