Per Porto Azzurro un tricolore perso per 200 grammi

Ai campionati italiani di Livorno beffato dal regolamento l'equipaggio juniores

Un titolo tricolore perso per 200 grammi. Questo l’epilogo non certo entusiasmante per i ragazzi dell’equipaggio juniores dell’ Asd Canottaggio Porto Azzurro, che ha partecipato domenica 11 settembre a Livorno ai Campionati Italiani di canottaggio a sedile fisso.

In un campo di gara insolito come quello dello Scolmatore, dove si è corso in linea senza giri di boa sui 1500 metri della finale juniores,  Simone Gorgoglione, Matteo Di Chiara, Manuel Mignogna e Mauro Innocenti, con il giovanissimo Nicola Del Bono al timone, avevano dominato la gara battendo di una imbarcazione l’equipaggio dell’Urania di Genova. Al momento della pesa dopo la gara ( il regolamento prevede la verifica del peso della barca, della zavorra e del timoniere) il peso della imbarcazione del Porto Azzurro risultava inferiore di 200 grammi al minimo regolamentare, provocando così l’esclusione dell’equipaggio longonese dalla classifica e la conseguente perdita del titolo tricolore, a vantaggio dei genovesi. Probabilmente la calda giornata di sole ha provocato una perdita di liquidi al giovane timoniere, tale da non rientrare nel peso consentito dal regolamento.

Facile immaginare la delusione per la squadra elbana allenata da Elio Lambruschi e per i loro accompagnatori, passati in un attimo dall’entusiasmo allo sconforto.

Per la cronaca, nella gara riservata ai Master, l’equipaggio formato  da Dario Conte, Valerio Tamagni, Mauro Martelli e Maurizio Lupi, con al timone proprio Nicola Del Bono, si è classificato terzo aggiudicandosi la medaglia di bronzo.

 

 

 

Una risposta a “Per Porto Azzurro un tricolore perso per 200 grammi

  1. Giampietro Di Chiara Rispondi

    Alla delusione per la squalifica si è aggiunta la rabbia per il comportamento assolutamente antisportivo della squadra seconda classificata in acqua l’Urania di Genova! Complimenti ai cosiddetti vincitori.

    12 Settembre 2022 alle 10:11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Tommaso Gasparri terzo al campionato Italiano Junior

Il pilota elbano sul podio gareggiando brillantemente a Castel Fiorentino

Judo, ottima prova della capoliverese Mia Magnani

Al trofeo Coni 2022 fase nazionale vince tre incontri su tre, bene la squadra

La Nazionale dell’Elba tenta la qualificazione agli Europei

Da conquistare uno degli undici posti disponibili. Si gioca a Cipro a giugno 2023