Campionato Italiano Regolarità, brutta caduta per Frassini

Il centauro elbano era al comando della classifica ma è stato bloccato da un incidente

“Così è la vita : fai programmi, poi succede, rimescoli le carte … dopo si continua giocare, se persistono le condizioni!”. L’amara considerazione, da un letto di ospedale, arriva da Stefano Frassini, noto imprenditore portoferraiese ma soprattutto ottimo motociclista nella specialità dell’Enduro. Stefano aveva intrapreso un’altra delle sue avventure, quest’anno: andare all’attacco del Campionato Italiano Regolarità Gruppo 5, e lo stava facendo con successo… prima di incappare in un incidente che lo ha costretto in un letto di ospedale.
“Il mio Campionato Italiano 2022 gruppo 5 si conclude qui – scrive lui stesso sulla sua pagina facebook, con una foto sorridente che almeno rassicura sulle sue condizioni – in Sardegna, al comando della classifica, ma costretto a ritirarmi; 3 mesi di stop causa una frattura alla D7 e alla D8 ! ”
“Queste sono le gare, se si sfida il limite ci sta, però non chiedetemi perché lo faccio perché non lo so … so solo che mi piace ! Ringrazio l’eccezionale staff medico di gara con a capo il Dottore Carlo Rivellini, mi ha già raccattato 3 volte ( non c’è 2 senza 3 … ma ora BASTA ) Il mio amico fratello Bubu Buratti grande amico e super direttore di gara e tutto lo staff organizzativo del Campionato Italiano gruppo 5 … e tutti gli amici che sono stati solidali e ci hanno aiutato in tutto e per tutto … poi, qui a Tempio, ho trovato delle persone meravigliose che si sono messe a disposizione dandomi tutto l’aiuto necessario per passare questi 10 giorni qui immobile nel letto!”
Dalla nostra redazione, quindi, un grosso in bocca al lupo a Stefano per un pronto ritorno alla normalità.

Una risposta a “Campionato Italiano Regolarità, brutta caduta per Frassini

  1. Parole!! Non ci sono parole!! State con i piedi per terra !! Bisogno essere giovani per fare queste cose!!! Ci sarebbero solo commenti scomodi!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Rally Elba, il ringraziamento di Aci Sport ai piloti elbani

Un "grazie" che viene esteso a tutta l'isola, che ogni anno si identifica nella "sua" gara

Rally: il resoconto di Andrea Volpi dopo la “sua” gara

"Grazie a tutti i sostenitori, bello avere avversari forti anche fra gli elbani"

Rally Elba, la cronaca ufficiale: la cavalcata di Campedelli

Il racconto delle due giornate di gara e la top ten della classifica finale