Il ricordo dei piloti elbani per il padre del Rally, Elio Niccolai

I concorrenti dell'Elba Racing Team portano sulla macchina un adesivo dedicato a lui

A poche ore dalla partenza della 55.ma edizione del Rally dell’Isola d’Elba il ricordo e il pensiero di tutti gli appassionati elbani di questo sport va ad Elio Niccolai. E’ la prima edizione del rally moderno che si corre senza di lui, e i concorrenti che fanno parte dell’ERT, la scuderia Elba Racing Team, hanno adottato un’iniziativa che non è sfuggita agli occhi più attenti durante le verifiche tecniche, facendo spuntare anche qualche lacrima. Un bellissimo adesivo campeggia sulla loro macchina, con una caricatura davvero ben riuscita di Elio, il “babbo” del rally elbano, colui che lo ha accompagnato per mano per mezzo secolo fino alla fama raggiunta nel mondo dei motori.

Un ricordo più bello, davvero, secondo noi non poteva esserci. Grazie Elio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Rally Elba, il ringraziamento di Aci Sport ai piloti elbani

Un "grazie" che viene esteso a tutta l'isola, che ogni anno si identifica nella "sua" gara

Rally: il resoconto di Andrea Volpi dopo la “sua” gara

"Grazie a tutti i sostenitori, bello avere avversari forti anche fra gli elbani"

Campionato Italiano Regolarità, brutta caduta per Frassini

Il centauro elbano era al comando della classifica ma è stato bloccato da un incidente