Politica locale

Interrogazione per il degrado di alcune zone di Portoferraio

di Gruppo consiliare Forza del Fare Portoferraio

Dal Gruppo di opposizione consiliare Forza del Fare di Portoferraio riceviamo e pubblichiamo:

Oggetto: Interrogazione avente ad oggetto il grave degrado del percorso della Portoferraio napoleonica, da piazzale Alto Fondale a Villa dei Mulini.
Con richiesta di inserimento nell’Ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale.
Lo scrivente Consigliere comunale
premesso che
a) la città di Portoferraio presenta numerose aree degradate sotto il profilo urbano, già oggetto di diverse interrogazioni e segnalazioni da parte di associazioni e cittadini;
b) recentemente sono anche apparsi articoli di stampa, che hanno segnalato lo stato di grave degrado del percorso della Portoferraio napoleonica, da piazzale Alto Fondale a Villa dei Mulini, con immagini degne di una favelas sudamericana;
c) le generali condizioni della città mostrano un territorio ben lontano da esempi di buona amministrazione sotto il profilo del decoro urbano;
Tutto ciò premesso si
interroga la S.V.
per sapere:
1) se l’Amministrazione è a conoscenza dello stato di degrado ed incuria del percorso in oggetto;
2) quali sono le ragioni della totale assenza di interventi di competenza dell’Amministrazione, e degli altri Enti nei confronti dei quali avrebbero dovuto essere assunte iniziative a tutela dell’immagine della città;
3) quali rimedi urgenti si intendono porre in essere per rimuovere lo stato di abbandono generale di buona parte del nostro territorio.
GRUPPO CONSILIARE FORZA DEL FARE
PAOLO DI TURSI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Parco Commerciale delle Antiche Saline, il 18 maggio è festa

L’inaugurazione di Upim e Acqua e Sapone, segue quella della Parafarmicia Conad

Upim, mercoledì 18 maggio l’inaugurazione del nuovo store

Un ulteriore tassello alla riqualificazione del Parco Commerciale delle Antiche Saline

La Torta di Napoleone offerta al giro podistico elbano

Il dolce nel pacco gara  atleti. Vallini:” sempre più forte il legame fra il giro e l’isola”