Bagnaia, la proposta: gestione associata Portoferraio-Rio

La proposta fatta dal sindaco di Rio Corsini al suo collega portoferraiese Zini

Una “gestione associata” per Bagnaia. Questa l’idea sulla quale potrebbero trovare un’intesa in tempi brevi le due amministrazioni di Portoferraio e di Rio.

Il Sindaco Corsini ha scritto al suo collega Zini proponendogli di immaginare una collaborazione tra i due comuni che consenta, con azioni coordinate ed efficaci, di dare risposta alle molte esigenze che il territorio di Bagnaia ha, e che fino ad oggi – anche a causa di scelte geopolitiche non felicissime – sono rimaste inascoltate.

“Bagnaia si merita un’attenzione molto maggiore di quella avuta sin qui, e capisco il malcontento di chi si sente trascurato, ma ora è il momento di cambiare. Tuttavia, la soluzione del problema non sta tanto nell’unire il territorio sotto l’una o sotto l’altra amministrazione, quanto nell’affrontare insieme la missione del buon governo. L’esperienza della gestione associata sta funzionando bene in altri campi dell’azione amministrativa sull’isola, perché si basa sulla visione comune dell’interesse generale. Penso che unendo gli sforzi e le risorse in un’azione coordinata, con una regia condivisa potremo raggiungere i risultati migliori. Angelo è un sindaco bravo e preparato – conclude Corsini – sono sicuro che vorrà cogliere questa opportunità e lavorarci con me”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Una raccolta fondi per il restauro della Chiesa di San Nicolò

Sulla piattaforma Gofundme l'iniziativa del circolo culturale “Le Macinelle” di San Piero