/ le foto

Nave Italia arrivata in visita alla Marina di Porto Azzurro

Il brigantino di proprietà di una Onlus della Marina Militare e dello Yacht Club Italiano

E’ in visita presso la Marina di Porto Azzurro Nave Italia,  uno splendido brigantino armato a goletta di 61 metri, costruito nei cantieri navali Wiswa di Danzica nel 1993 per una compagnia olandese con il nome di “Swan fan Makkum”, e dal 19 marzo 2007 di proprietà della Fondazione Tender to Nave Italia, una Onlus costituita dalla Marina Militare Italiana e dallo Yacht Club Italiano. Da tale data è una Nave iscritta nei ruoli del naviglio militare italiano e gestita in compartecipazione tra i due soci della fondazione.
La Fondazione ha lo scopo di promuovere il mare e la navigazione come strumenti di educazione, formazione, abilitazione, riabilitazione, inclusione sociale e terapia a favore di associazioni non profit, ONLUS, scuole, ospedali, servizi sociali, aziende pubbliche o private che promuovano azioni inclusive verso i propri assistiti e le loro famiglie.
Le foto sono di Roberto Guglielmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

La città di Arezzo rende omaggio al maestro Giuseppe Pietri

Il musicista elbano ha scritto l'inno della Giostra del Saracino. Le celebrazioni

Alla De Laugier l’anteprima di “Tremenda voglia di vivere”

Il 16 maggio verrà proiettato il documentario sull'esperienza di Exodus all'Elba

Il Liceo delle Scienze Umane a convegno sul bullismo

Sabato presso l’aula magna “Lorenzo Claris Appiani”. Relatore il padre Aldo