“In ospedale non c’è più la reperibilità ortopedica continua”

di Francesco Semeraro*

Se dovete fratturarvi dovete farlo il mattino perché l’ASL l’ha abolita la reperibilità ortopedica continua e l’ha sostituita con  un servizio a giorni alterni. O il pomeriggio senza la copertura di notte oppure la notte senza la copertura ortopedica di pomeriggio. E’ PAZZESCA QUESTA ABOLIZIONE CONTINUA VISTO IL GRANDE FLUSSO DI TURISTI. Purtroppo ora l’ASL ci penalizza sempre di più visto che non è ostacolata dalla politica locale in quanto non abbiamo più una figura Istituzionale con delega alla salute.
Forte di questa mano libera spuntano come funghi anche le propagande bugiarde e devianti come quella pubblicata sui giornali dal titolo: “ ASL: arrivano i rinforzi per le strutture di Pronto Soccorso” perchè di quei 25 medici nessuno è assegnato fisso all’Elba, inoltre quell’articolo riporta una chiara offesa allo spirito di sacrificio per un mancato riconoscimento da parte dell’Azienda nei confronti del responsabile del Pronto Soccorso di Portoferraio che fra non molto lascerà il servizio dopo tanti anni che lo ha visto sempre presente giorno e notte e molte volte a svolgere l’ingrato servizio di urgenza da solo. E’ miserevole rivolgersi a lui in maniera schiva con queste parole: “ ..è già stata disposta la sostituzione del referente del Pronto Soccorso di Portoferraio…” senza un benché minimo cenno di ringraziamento e di riconoscenza:
*Comitato Elba Salute.
(Francesco Semeraro)

Una risposta a ““In ospedale non c’è più la reperibilità ortopedica continua”

  1. Marcello Camici Rispondi

    E con l’otorinolaringoiatra,l’oculista come è messa la sanità pubblica all’Elba?

    6 Luglio 2024 alle 8:52

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Nocentini è presidente della conferenza sindaci sulla sanità

Il neo sindaco di Portoferraio ha il mandato dai colleghi per i prossimi cinque anni

Sciopero di 48 ore per i dirigenti della Usl Nord Ovest

Dalle ore 21 del 23 fino alla stessa ora del 25 Luglio. La nota dell'Azienda

Bocciata dalla Regione la quarta base elisoccorso all’Elba

Landi: "Doppio no del centrosinistra toscano a proposte per potenziare sanità elbana"