,

“Episodi violenti e faziosi”, la denuncia di Tiziano Nocentini

Il candidato di "Portoferraio C'è": "Si vuole distrarre l'attenzione dai problemi del paese"

“A poche ore dal voto siamo  negativamente sorpresi e stupefatti dalla aggressività dei toni che sta assumendo la campagna elettorale, da noi interpretata fin dall’inizio come un impegno civico per la città di Portoferraio, all’insegna delle idee e delle proposte e del rispetto dei cittadini e degli avversari”. Il candidato a sindaco Tiziano Nocentini e la sua lista civica “Portoferraio c’è”  esprimono così il proprio grave rammarico e disappunto per alcuni fatti accaduti negli ultimi giorni. “Ci troviamo di fronte a  veri e propri episodi violenti e faziosi che non si possono più ignorare – fa notare Tiziano Nocentini –   prima fischi e offese al confronto sul bilancio, poi diffamazioni e malignità nei comunicati degli ‘ascari’  di turno, ed infine l’accanimento sui manifesti più volte strappati dagli spazi elettorali – dei quali abbiamo anche testimoni –  fatto penalmente rilevante. A questo si aggiungono continui accostamenti a personaggi da noi mai menzionati.  Siamo gli unici ad avere detto che avremo due assessori esterni, mentre altri tengono ben coperti per i loro incarichi esterni i loro eterogenei sostenitori raccattati dalla vecchia politica  ed ospitano orgogliosamente fra le proprie fila addirittura il candidato a sindaco del centrodestra della ultima tornata elettorale”.

“Si vuole distrarre l’attenzione dai reali problemi del paese – ha concluso Tiziano Nocentini – ma i cittadini di Portoferraio non si faranno confondere le idee su come realmente stanno le cose. La politica dell’odio diffuso a piene mani non ci appartiene e squalifica chi la utilizza. Lasciamo certi gesti e certe espressioni a chi ha mandato il comune sull’orlo del fallimento e ha paura di perdere la propria rendita di posizione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“Sarà il dottor Graziano il nostro delegato alla sanità”

di Tiziano Nocentini, Sindaco di Portoferraio

Cade un controsoffitto, sgomberate 12 case popolari

A disposizione la palestra di Viale Elba, alcuni hanno provveduto autonomamente