Il video L'intervista

Marco Bertucci si presenta: “Mi candido per includere”

"Voglio mettermi a disposizione per ottenere una lista unica. L'Elba va amata "

“Sono un uomo di centro destra, a prescindere dai personalismi devono crescere i valori”. Si è presentato così Marco Bertucci candidato a sindaco per le prossime amministrative di Portoferraio nella conferenza stampa che si è tenuta nella mattinata del 9 marzo. “A Portoferraio per le prossime elezioni, ci sono delle liste civiche e queste devono essere inclusive. Questo è quello che vorrei fare io da candidato sindaco – ha aggiunto Bertucci – ragionare con persone che abbiano valori a 360 gradi. Quando il mio amico Tiziano Nocentini ha deciso di candidarsi, ma non ha voluto ricevere in lista alcuni personaggi politici elbani e quindi si è dimostrato non inclusivo, ho deciso di essere diverso, voglio mettermi a disposizione per ottenere una lista unica. Quindi dico una cosa che può essere controproducente: Io in politica dico piĂą no che si perchĂ© non voglio prendere in giro nessuno. Serve un’alternativa al governo Zini. Non ci si può improvvisare se uno è bravo imprenditore non è detto che automaticamente sia un buon politico” Poi Marco Bertucci ha aggiunto di essere residente a Portoferraio e non da ieri, di avere amici e parenti sull’isola e ha chiosato: ”Per amare l’Elba non si deve dormire sull’isola ma bisogna amarla da qui la mia voglia di mettermi in gioco. Ho un gruppo di lavoro importante nomi ce ne sono tanti e continuano ad arrivare richieste, sono orgoglioso c’è fermento. Per correttezza non faccio nomi – ha concluso – presenterò lista e programmi a tempo debito e non sarĂ  un libro dei sogni. Ecco l’intervista nel video allegato:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

L’appello ai candidati a sindaco di tre associazioni elbane

di Associazione Libera Scelta Elba, Legambiente Elba, Circolo Laudato Si' Elba