La festa dei Giochi Studenteschi di corsa campestre

Centrotrenta i ragazzi del versante occidentale dell'isola coinvolti nella manifestazione

I ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Campo nell’Elba , circa 130 alunni della scuola secondaria di primo grado, sono stati protagonisti dei Giochi Studenteschi di Corsa Campestre. L’appuntamento era presso la Pineta di Marina di Campo, gentilmente concessa dalla Amministrazione Comunale e preparata per ospitare due giorni di sport. Lunedì 18 dicembre sono stati protagonisti gli alunni della scuola primaria, sotto il coordinamento del professor Casini Stefano, mentre il giorno successivo è stata la volta dei ragazzi delle scuole medie, includendo Marciana, Marciana Marina e Marina di Campo, sotto la supervisione delle professoresse Giulia Morelli e Monica Maltinti.

Il precorso della gara di corsa campestre  è stato tracciato con grande maestria da Marco Mauro, esperto di questi tipi di tracciati. Ed è stato divertimento sia per i grandi che per i più piccoli: la scuola elementare ha corso sui 600 metri di tracciato, mentre per la scuola media ci sono stati due percorsi rispettivamente di 800 e 1000 metri.

Un ringraziamento particolare va al dottor Alberto Loverde, disponibile per questi due giorni di full immersion con tutti questi bambini. Ringraziamenti anche alla segreteria scolastica, al personale ATA, coinvolti anche loro fra certificazioni, iscrizioni e sorveglianza, i docenti tutti presenti sul campo di gara a incitare e rincuorare i ragazzi, per concludere con lo staff dei genitori, che hanno assicurato la sicurezza sul percorso distribuiti su tutta la sua lunghezza. Un grazie particolare al Comitato Genitori elbano, che hanno preparato la merenda per tutti i ragazzi, sotto il coordinamento della signora Elisabeth Petrocchi.

La presenza infine del preside dell’istituto comprensivo, che ha dato il via alle prime gare, ha avvalorato il concetto della festa, mettendo in evidenza l’unione di intenti fra la scuola, l’amministrazione comunale e le famiglie coinvolti. Una vera e propria festa pre-natalizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Non è mai troppo tardi per festeggiare il Carnevale

Domenica 18 febbraio l'evento della ProLoco in collaborazione con il Comune

“Aspettative in gravidanza”, l’incontro in biblioteca

di Biblioteca Comunale Balestrini Gentini

Una giornata particolare, cineforum in biblioteca

Il film capolavoro di Ettore Scola martedì 12 dicembre alla Balestrini Gentini