Violenza di genere

Il Liceo Scienze Umane intitola un’aula a Giulia Cecchettin

Lunedì 18 la cerimonia alla presenza dell'On. Semenzato e dei sindaci dell'isola d'Elba

Un’aula del Liceo delle Scienze Umane dell’ISIS “Foresi” di Portoferraio sarà intitolata alla memoria di Giulia Cecchettin e di tutte le donne vittime di femminicidio.

La cerimonia avverrà lunedì 18 dicembre, dalle 10 alle 11:45, nell’Aula Magna “Lorenzo Claris Appiani” dell’istituto di Salita Napoleone, nel corso di un incontro tra gli studenti e le studentesse con l’On. Martina Semenzato, Presidente della Commissione Parlamentare per i Femminicidi e la Violenza di Genere.

All’incontro parteciperanno anche la Dirigente Scolastica, Prof.ssa Alessandra Rando, e i sindaci dei vari comuni elbani, tra cui il sindaco di Portoferraio, Angelo Zini, e la sindaca di Marciana Marina, Gabriella Allori.

A seguire, si terrà un momento di interazione tra i ragazzi, le ragazze e i rappresentanti delle istituzioni, mediato dalla Prof.ssa Nicoletta Minelli. Probabile un collegamento video con Elena Cecchettin, sorella di Giulia, la giovane assassinata da Filippo Turetta lo scorso 11 novembre e da allora diventata, suo malgrado, l’emblema di tutte le donne vittime di femminicidio e violenza di genere.

Per l’occasione e per sottolineare ancora una volta la vicinanza del Liceo delle Scienze Umane a questo tema – che non può essere relegato alle sole giornate di ricorrenza – le finestre della scuola sono state dipinte di rosso, il colore simbolo della violenza contro le donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Istituto “Pertini”, piove nella sede delle medie di Viale Elba

La denuncia dei professori del plesso: "Così impossibile svolgere le lezioni in sicurezza"

Riscaldamenti spenti, studenti non entrano in classe

Il problema al Grigolo. Rando: "Il guasto segnalato nei giorni scorsi ora riaccesi"