Il video e le interviste

Ginevra e Giuliana Costa ambasciatrici dell’Isola d’Elba

Oro e ottavo posto ai campionati mondiali di tiro con l’arco di campagna IFAA

A Rovaniemi, in Finlandia, il 7 luglio 2023 è stato un giorno di trionfo per l’Isola d’Elba (e l’Italia) nel mondo del tiro con l’arco: Giuliana e Ginevra Costa – ASD Arcieri del Mare – hanno rappresentato la nostra isola e il nostro Paese in modo straordinario al Campionato Mondiale di tiro con l’arco di campagna IFAA. Ginevra Costa 10 anni ha conquistato la medaglia d’oro, mentre Giuliana Costa, zia di Ginevra si è classificata all’ottavo posto dimostrando nuovamente il talento e la determinazione che da sempre la contraddistinguono. Nel campo del tiro con l’arco, il talento e la precisione sono fondamentali per raggiungere risultati straordinari. Ed è esattamente ciò che ha dimostrato di avere Ginevra. La giovane arciera d’oro ha dimostrato un’eccezionale padronanza dell’arco e una mira invidiabile per la sua tenera età, visto che ha cominciato da meno di un anno a praticare questo sport, ha dato il massimo ad ogni piazzola, mantenendo una calma olimpica e una concentrazione assoluta in tutti e quattro i giorni di gara. Ma il successo elbano non si è fermato qui. La passione per lo sport può spingere oltre i limiti, superando ostacoli e raggiungendo traguardi impensabili, e così ha fatto Giuliana Costa, zia di Ginevra, che dopo un grave infortunio al ginocchio, che l’ha tenuta ferma per quasi 3 anni, ha deciso di ripartire alla grande pur avendo pochissimo tempo da dedicare all’allenamento. Un ottimo ottavo posto per lei raggiunto con una determinazione inarrestabile. Giuliana Costa si era classificata al terzo posto al Campionato Mondiale di Firenze del 2017 – la sua forza non è da sottovalutare. Il suo impegno e la sua costanza l’hanno resa una tra le migliori arciere al mondo nell’arco ricurvo tradizionale.
Il successo delle due atlete elbane è un’ulteriore conferma del talento italiano nel mondo dello sport e un motivo di orgoglio per l’Elba dimostrato dalla consegna di due targhe voluta dall’amministrazione comunale di Capoliveri presente al completo.

Ecco le interviste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

A due studenti elbani la borsa di studio “Claris Appiani”

Sono la campese Giulia Ferrini e il portoferraiese Lorenzo Minelli del Liceo Foresi

Si è concluso Seif. Ecco il resoconto della sesta edizione

Sull'accessibilità dei porti alle scuole blu e il premio al navigatore Marco Rossato