“Cancro io ti boccio”, le scuole a fianco dell’AIRC

Sabato 28 gennaio con le alunne e gli alunni della 2^ TURISMO del Cerboni

Sabato 28 gennaio, le alunne e gli alunni della 2^ TURISMO  dell’ITCG Cerboni scendono  in campo contro il cancro partecipando ad una mattinata di volontariato in occasione della manifestazione Cancro io ti boccio, ideata, per le scuole, dall’  AIRC. La Fondazione , che  promuove da anni la prevenzione attraverso le sane abitudini ,con i fondi raccolti finanzierà  i progetti di migliaia di ricercatori per rendere il cancro sempre più curabile. “Siamo orgogliosi che i i nostri ragazzi e ragazze  abbiano abbracciato l’iniziativa con entusiasmo. Ciò rientra perfettamente nell’ottica dell’ impegno civico attivo e della comprensione del valore straordinario della ricerca scientifica.”Queste le parole con cui la DS prof.ssa Lorella Di Biagio ha commentato la partecipazione  all’evento da parte della classe   del suo istituto.

A partire dalle ore 9:00  e per tutta la mattinata le studentesse e gli studenti della 2^ Tur, coordinati dai docenti del consiglio di classe, venderanno le “Arance della salute” con un contributo minimo di 10 euro.

Tutti gli alunni, le famiglie e il personale della scuola sono invitati a contribuire perché è importante comprendere quanto sia utile   anche un piccolo gesto per sostenere la ricerca e aiutare le persone in difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Torna anche quest’anno “Lo Sbaracco – Shopping festival”

Da oggi, fino al 24 febbraio, tre giorni di grandi occasioni e acquisti a prezzi convenienti

Le escursioni del giovedì, passeggiata alle Picchiaie

I "Gruppi di cammino" del progetto Auser Elba Onlus partiranno da Colle Reciso

Osservatorio, grande successo per la lotteria degli Astrofili

Raccolti oltre 1700 euro per la costruzione della cupola. Tutti i premi e i vincitori