/ LE FOTO

Due diplomati dell’Alberghiero Foresi alla Scuola Tessieri

Il riconoscimento per Martina Mastropietro e Simone Guglielmi della ex Quinta Eno

Due ex alunni dell’Alberghiero Foresi sono stati coinvolti nelle attività della prestigiosa Scuola di Alta Formazione Tessieri di Ponsacco, un’istituzione formativa che propone corsi per chef, pasticcieri, panettieri e sommelier fondati sull’obiettivo di fa sviluppare ai discenti solide basi culturali sulla ristorazione e tecniche professionali all’avanguardia.

Martina Mastropietro e Simone Guglielmi della ex Quinta Eno hanno fatto esperienze differenti. Mentre Simone è stato scelto fra tre alunni provenienti da altri Istituti della Regione per lavorare come assistente dei docenti della Scuola Tessieri, Martina ha invece partecipato ad una masterclass con lo chef Piergiorgio Parini, inserito dal Wall Street Journal nella lista dei dieci migliori giovani cuochi europei. Commenta Martina Mastropietro che “è stata l’occasione  per fare una nuova esperienza e scoprire come il sapore semplice delle verdure e la conoscenza del mondo vegetale possa permetterci di creare piatti ricchi di sapore. Qui ho incontrato un mio vecchio compagno di classe, Simone Guglielmi, che sta vivendo una fantastica esperienza, poter affiancare e fare da assistenti ai docenti della Scuola e agli Chef esterni. Ringrazio ancora una volta il gruppo Soroptimist – continua Martina – per avermi assegnato il premio, il mio Docente di cucina Gennaro Bellomo che si impegna nel far scoprire ai ragazzi il mondo della cucina a 360 gradi, attraverso diverse esperienze pratiche e cercando sempre il meglio”.

La masterclass di Martina Mastropietro è stata infatti finanziata dalla borsa di studio che il Soroptimist le ha assegnato lo scorso 4 maggio, a conclusione del progetto Lady Chef, volto a promuovere il lavoro e le figure femminili all’interno della ristorazione. “Grazie al sostegno del Soroptimist International Club Isola d’Elba – dichiara la Presidente Gina Petricciuolo – abbiamo dato la possibilità ad una giovane donna di approfondire le proprie competenze ed avere maggiori opportunità nel mondo del lavoro, in un settore come quello della ristorazione, spesso appannaggio maschile, in cui le donne che scelgono la professione di chef devono faticare più degli uomini per trovare spazi e riconoscimenti”. Esprime soddisfazione anche la Dirigente Scolastica prof.ssa Alessandra Rando, mettendo in luce come “il profilo formativo in uscita degli alunni dell’Istituto Alberghiero permetta loro di accedere ad esperienze di alta formazione che contribuiscono ad innalzare il livello del loro profilo professionale”

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

25 novembre, le iniziative del “Foresi” e del “Cerboni”

Inaugurata una nuova panchina rossa. In scena anche lo spettacolo "Vietato morire"

Una donazione per la biblioteca scolastica del Liceo Foresi

La Fondazione Acqua dell’Elba ha donato libri scelti con un sondaggio tra gli studenti

Il Liceo scientifico Foresi e il giornalismo del Terzo Millennio

Gli studenti della Quarta e della Quinta e il progetto con la redazione di ElbaPress