L'intervista

Vaccino per il Fuoco di Sant’Antonio ecco dove e perchè

Il direttore dell'ospedale elbano Luigi Genghi informa sulla campagna attiva da un anno

E’ attiva la campagna di vaccinazione contro l’Herpes Zooster, comunemente conosciuto come il Fuoco di Sant’Antonio, una malattia virale acuta causata dal virus responsabile della varicella che, dopo l’infezione primaria, rimane in forma dormiente nell’organismo e può riattivarsi in fasi successive della vita. Il direttore dell’ospedale elbano Luigi Genghi ci spiega nell’intervista per chi è consigliata questo tipo di vaccinazione.

Ecco il video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Riparte l’Attività Fisica Adattata nel territorio Asl

Per l'anno 2022-2023 è possibile accedere ai corsi a bassa e ad alta disabilità

Assistenza malata terminale, Asl: attivate cure palliative

L'azienda: "Sono garantite anche sull'Isola con un supporto medico ed infermieristico"

“E’ urgente attivare le cure palliative pediatriche domiciliari”

il Consigliere regionale di FI Diego Petrucci, ha presentato una mozione sul caso elbano