Portoferraio

Guardare all’ Università con gli ex alunni dei Licei Foresi

di Istituto Statale d'Istruzione Superiore “R. Foresi”

Guardare al mondo dell’Università con gli ex alunni dei Licei Foresi
ll Covid, si sa, ha cambiato le nostre abitudini e soprattutto a scuola il suo impatto nelle normali attività curricolari è stato davvero molto pesante. Oltre alla Dad, al distanziamento sociale, agli ingressi diversificati ed alle mascherine, negli scorsi anni ci siamo dovuti privare di tanti appuntamenti che con il tempo erano diventati un piacevole rituale. E così, quando venerdì 11 novembre a partire dalle ore 9 l’aula magna dei licei del Grigolo prima e quella del plesso di Salita Napoleone sono state nuovamente animate dagli ex alunni dei licei Foresi, ora universitari, è stata davvero una grande riconquista. L’idea che sta alla base di questo appuntamento, organizzato da un fitto lavoro di tessitura delle relazioni con gli ormai ex liceali delle prof.sse Valentina Lupi e Daria Trafeli, è che i migliori orientatori dei ragazzi che frequentano il Quinto anno del liceo siano proprio gli ex studenti che si sono diplomati nel recente passato e che quindi si sono trovati o si trovano ad affrontare le varie tappe della vita universitaria. La loro preziosa testimonianza, la freschezza della loro esperienza e la spontaneità dei loro racconti sono stati i protagonisti di una mattinata che ha destato sincero interesse tra i maturandi e che è stata da tutti percepita come un’occasione di crescita e di confronto. “Quando ci congediamo da loro al termine degli esami di Stato – afferma il vicepreside, prof. Corrado Nesi – spesso rimaniamo in contatto e ne conosciamo il percorso universitario, ma ritrovarli a scuola a fare dono della propria esperienza ai più piccoli ci fa capire davvero quanto sia importante mantenere vivo il rapporto con i nostri studenti, anche oltre i limiti del corso liceale. Purtroppo la nostra realtà insulare ci priva di una fascia di età, quella appunto degli studenti universitari, con cui è fondamentale creare un ponte, che restituisca ai nostri alunni di oggi la possibilità di scegliere consapevolmente che cosa vorranno fare da grandi”. Il liceo Foresi ringrazia di cuore Martina Contestabile, Alessandro Pavia, Giacomo Niccolai, Martina Cocco, Edoardo Russo, Samuele Vannucci, Clara Sposato, Claudia Vanacore, Alessia Calello, Alice Paolini, Camilla Diakité e Michel Damiani per il loro generoso contributo e dà appuntamento per futuri incontri a loro ed agli altri ex alunni che vorranno partecipare: il vostro liceo vi aspetta ed ha bisogno di voi!
Istituto Statale d’Istruzione Superiore “R. Foresi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

25 novembre, le iniziative del “Foresi” e del “Cerboni”

Inaugurata una nuova panchina rossa. In scena anche lo spettacolo "Vietato morire"

Una donazione per la biblioteca scolastica del Liceo Foresi

La Fondazione Acqua dell’Elba ha donato libri scelti con un sondaggio tra gli studenti

Il Liceo scientifico Foresi e il giornalismo del Terzo Millennio

Gli studenti della Quarta e della Quinta e il progetto con la redazione di ElbaPress