Portoferraio

Via ai lavori di ristrutturazione edilizia della media “Pascoli’

La spesa di 1.098.797 euro, finanziata per circa 800.000 con un contributo della Regione

Sono stati consegnati oggi alla ditta CVC s.r.l., con sede a Marciano della Chiana (Arezzo,) i lavori di ristrutturazione edilizia della scuola media ‘Giovanni Pascoli’ per i quali l’amministrazione comunale ha previsto una spesa complessiva di 1.098.797 euro, finanziata per circa 800.000 con un contributo della Regione Toscana e, per la rimanente parte, con fondi propri del comune. Alla consegna dei lavori hanno presenziato il sindaco Angelo Zini, l’assessore all’istruzione Chiara Marotti ed il responsabile unico del procedimento, geometra Marcello Mellini ,in rappresentanza del comune di Portoferraio, l’ingegner Amedeo Romanini, progettista e direttore dei lavori, il rappresentante legale della CVC s.r.l Carmine Vitale ed il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo ‘Sandro Pertini’ Daniela Pieruccini, accompagnato dalla fiduciaria del plesso Patrizia Balestri. La ditta che si è aggiudicata l’appalto per la realizzazione degli interventi ha presentato un’offerta con un ribasso del 10,83599% sul prezzo posto a base d’asta che era stato fissato in 815.718,50 euro oltre l’Iva di legge. Il progetto ha come scopo principale l’efficientamento ed il recupero funzionale dei prospetti esterni della scuola che verrà riqualificata, attraverso un adeguato intervento di ristrutturazione, sia nell’ottica del recupero corticale che del risparmio energetico con la sostituzione degli infissi, la posa in opera di opportune schermature solari e la realizzazione di un apposito cappotto termico e delle relative finiture. Nella ristrutturazione edilizia verranno recuperate le caratteristiche architettoniche che caratterizzano l’intero complesso scolastico della ‘Pascoli’ adeguandole, dove possibile, agli standard qualitativi previsti dalla normativa vigente per l’edilizia scolastica. La ditta vincitrice della gara di appalto dovrà completare le opere previste dal capitolato entro il termine di 180 giorni naturali e consecutivi a decorrere da oggi. Gli interventi sono stati suddivisi in tre fasi e strutturati in modo tale da non interferire con la normale attività scolastica. Durante il periodo di esecuzione dei lavori di ristrutturazione edilizia è prevista anche la costruzione di un nuovo ascensore a servizio della scuola per la quale il Comune ha previsto una spesa complessiva di circa 60.000 euro, finanziata interamente con fondi propri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

25 novembre, le iniziative del “Foresi” e del “Cerboni”

Inaugurata una nuova panchina rossa. In scena anche lo spettacolo "Vietato morire"

Una donazione per la biblioteca scolastica del Liceo Foresi

La Fondazione Acqua dell’Elba ha donato libri scelti con un sondaggio tra gli studenti

Il Liceo scientifico Foresi e il giornalismo del Terzo Millennio

Gli studenti della Quarta e della Quinta e il progetto con la redazione di ElbaPress