il video e l'intervista

Patto educativo, nuove possibilità di formazione e crescita

Marotti: "La scuola da vivere come luogo del piacere di imparare e luogo di comunità"

Chiara Marotti

La scuola apre a esperienze formative esterne. E’ stato sottoscritto il Patto Educativo di Comunità attraverso con il quale è possibile far vivere la scuola ed i luoghi destinati all’educazione in tutti i momenti della giornata, aprendoli nel pomeriggio ad attività diverse dalla didattica tradizionale. A firmare il documento sono stati il sindaco Angelo Zini per il comune di Portoferraio, i dirigenti degli istituti scolastici della città Isis Foresi, Itcg Cerboni e l’Istituto Comprensivo ‘Sandro Pertini. Chiara Marotti, assessore all’istruzione e presidente della conferenza zonale dell’istruzione spiega in che cosa consiste questo nuovo progetto per le scuole e gli studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Studenti del Cerboni ad una gara nazionale di informatica

Ci sarà inizialmente una preselezione fra i ragazzi delle classi 3.a e 4.a del tecnologico

Riscaldamenti spenti al Grigolo, gli studenti protestano

Rotto un pezzo della caldaia. Individuata soluzione tampone per accendere i termosifoni

Slow Life – Slow Games all’Isola d’Elba per “giocare sano”

Prevenzione dell’azzardopatia, realizzata dall’USL Toscana nord ovest con Lucca Comics