Il video e l'intervista

Una “Srl STP” società tra professionisti per la prevenzione

Da IP, Iniziative di prevenzione la novità nel campo della sicurezza sui luoghi di lavoro

Nato ad agosto un nuovo soggetto giuridico all’Isola d’Elba si tratta di una SRL/STP, una società tra professionisti. Nel suo statuto sono inserite nuove voci oltre a quelle esistenti. “Con questa soluzione – ci racconta Michele Mazzarri titolare di IP Iniziative di Prevenzione – tutti coloro che vogliono avvicinarsi a questa realtà possono farlo, o con quote professionali o di capitale. Questa soluzione ci permetterà di svolgere lavori che oggi non potevamo realizzare, per mancanza di attrezzature o professionalità”. Con una ditta individuale non era più sostenibile svolgere il lavoro in tempi rapidi con i giusti apparati e le maestranze apposite. “Le motivazioni che mi hanno spinto verso questa soluzione, sono di diversa natura – commenta Mazzarri – una di queste, e lo dico con un po di malinconia è che sto per raggiungere l’età della pensione, dovrò forse passare la palla” La SRL è una società che permette l’eventuale cessione di quote, sia all’interno dell’asset attuale o eventualmente anche all’esterno se ci sono soggetti interessati.
“L’attenzione per la sicurezza deve sempre essere in primo piano – conclude Michele Mazzarri- all’Elba, e lo dico con cognizione di causa, i colleghi, le imprese, lavorano con molta professionalità, hanno una cultura consolidata in questo senso e poi gli enti preposti al controllo ci aiutano costantemente e ci sostengono. L’Elba è un’ isola felice anche in questo senso.

Jacopo Mazzarri, figlio di Michele, è il socio fondatore della società tra professionisti, il suo ruolo all’interno dell’organico fa riferimento agli aspetti amministrativi, si occupa anche dell’espansione della società. “Ci guardiamo in giro per creare lavoro e nuove assunzioni – dice – abbiamo un occhio di riguardo nei confronti delle attività affini, vorremmo trovare altri spazi e questo quello che in questa prima fase stiamo facendo. E’ molto importante il ramo della sicurezza antincendio che attualmente viene curata da un punto di vista progettuale grazie alle convenzioni in essere con aziende del settore e tra queste la Natalini Elba Point. Vogliamo curare questo ramo – continua Jacopo Mazzarri – con attenzione e non soltanto per le dotazioni standard tipo gli estintori, ma anche per l’impiantistica dove al momento riteniamo ci siano delle pecche.
IP Iniziative di Prevenzione e Natalini faranno opera di sensibilizzazione in questo senso, si rivolgeranno all’imprenditore magari distratto, o che non conosce alcune norme o che non trovava un’azienda sul territorio che potesse servirlo, e magari ha trascurato gli impianti.
E’ necessario che ci siano controlli periodici fatti da tecnici manutentori qualificati e riuscire a offrire un servizio a 360 gradi. Questo dell’antincendio è solo un esempio- conclude Iacopo Mazzarri – ma è già operativo sull’Elba. Lo riteniamo un segno di attaccamento al territorio, e questo ci fa piacere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Acqua dell’Elba superate le mille profumerie clienti

Le novità, due nuove aperture negli aeroporti toscani di Firenze e Pisa

Elba indimenticabile grazie al dettaglio che fa la differenza

PrenotaElba e GoElba: "Nella preparazione delle strutture c'è sempre attenzione e cura"

La ristrutturazione del Conad Superstore, molte le novità

Tiziano Nocentini è soddisfatto. "Instaurando un legame sempre più forte col territorio"