Lo chef elbano Leandro Carotenuto premiato a Golosaria

Prestigioso riconoscimento per il ristorante elbano Umami di Marciana Marina

Il risstorante UMAMI di Marciana Marina è stato inserito nella lista dei migliori 15 ristoranti d’Italia del Premio Alato indetto da Golosaria, la manifestazione nata nel 2006 come rassegna dedicata alle eccellenze italiane del food & wine. Una manifestazione che è cresciuta anno dopo anno, senza perdere il suo tratto distintivo: quello di un salotto  dove incontrare i grandi protagonisti del gusto. Due nomi fra tutti in mezzo ai partecipanti ai talk show di quest’anno, quelli del Maestro Pasticciere Iginio Massari e dello chef Carlo Cracco, due dei massimi esponenti della cucina italiana del XXI secolo.

Nella rassegna della edizione 2022, particolarmente attesa dopo la sosta forzata dettata dal Covid, sono stati presi in esame 3800 protagonisti del mondo italiano dell’enogastronomia, fra ristoranti, trattorie di lusso, ristoranti d’hotellerie, pizzerie, agriturismi, individuando le eccellenze da premiare. E fra i 15 migliori ristoranti d’Italia, fra chef stellati e ristoranti dalle grandi tradizioni,  è stato inserito Umami di Leandro Carotenuto, chef elbano originario di Porto Azzurro che gestisce da qualche anno in maniera giovane e dinamica il proprio locale situato nel caratteristico borgo del Cotone, a Marciana Marina.

Ecco la motivazione con cui Golosaria ha premiato il ristorante Umami:

“Coccolati dalla brezza marina, gli amanti del mare trovano in questo locale un sicuro approdo, cui affidare la loro voglia di pescato fresco. Nei piatti un’interessante proposta, presentata con stile, dove il pesce più fresco viene reinterpretato con fantasia dalla giovane brigata di cucina. Ottimo il servizio e piacevole la carta dei vini.”

Una risposta a “Lo chef elbano Leandro Carotenuto premiato a Golosaria

  1. Monica Rispondi

    Conosco questa famiglia da moltissimi anni cosi’ come la cucina di Leandro che nel tempo si e’ contraddistinta una passione innata la sua un amore fatto di sacrifici e quando approdi nel suo ristorante si respira un’aria di essere al posto giusto gustando l’eccellenza della sua cucina in un posto incantevole come il cotone di Marciana Marina complimenti a tutto lo staff♥️

    8 Novembre 2022 alle 20:29

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Sport e alta cucina, importanti risultati per gli chef marinesi

Il comune: “Grazie a Leandro Carotenuto e Mingo Lucchesi danno lustro al paese”

Vinum Insulae di Stefano Muti al Soave Film Festival

Il documentario sul progetto "Nesos" dell'azienda Arrighi proiettato il 17 Novembre

Il musicista elbano Claudio Miliani nel progetto Insulae Lab

Una serie di concerti per il sassofonista dei DOC nel nuovo progetto di Paolo Fresu