Foto notizia

Dialogo tra avanguardie al museo minerario di Rio

Opere di Camilla Lunghi e Francesco Scalabrini esposte fino al 22 ottobre

Uno dei temi che lega i nostri artisti – Camilla Lunghi e Francesco Scalabrini – è la miniera di Rio. Le due opere materiche di Camilla, costituite da pennellate e minerali applicati, sono fortemente evocative di un passato prossimo ancora vivo e presente nella memoria della comunità riese. Le tele di Francesco, ambientate in un’osteria di basso livello, ci trasportano nella realtà del minatore che, dopo un duro lavoro, si concede una sosta per bere e giocare a carte. Per calarvi in quest’atmosfera potete sedervi al tavolo della bettola, qui ricostruita con materiali originali dell’epoca.   Queste ed altre opere si possono scoprire  al Museo Archeologico del Distretto Minerario fino al 22 Ottobre. Aperto  tutti i giorni, eccetto il venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30.

info@parcominelba.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

la Pro Loco organizza Arte in Corso in centro a Portoferraio

Si aprono gli atelier di Biancotti, Scalabrino e Perego per promuovere arte e bellezza

Ultima visita guidata alla mostra su Giuseppe Bezzuoli

Il Comune di Portoferraio organizza un’ultima visita guidata alla ‘Pinacoteca Foresiana’

L’elbana Gaia Luppoli e la mostra su “I riflessi dell’io”

Fino al 31 ottobre al Museo Archeologico del distretto minerario di Rio nell’Elba