Legambiente

Tartaperitivo per festeggiare i volontari e le tartarughine

Domenica 16 ottobre dalle ore 15:00 all’Aula VerdeBlu - zona umida di Mola Capoliveri

Con la sorprendente ed eccezionale schiusa di Sant’Andrea, l’Elba si è confermata come l’isola delle tartarughe e i volontari organizzati da Legambiente Arcipelago Toscano e Parco Nazionale sono stati ripagati con il nuovo miracolo della nascita di 70 tartarughine marine di una stagione di ricerca delle tracce che è stata segnata dalla mancata nidificazione di una grossa tartaruga – disturbata dai flash degli smartphone dei turisti – sulle dune di Lacona.
Per e ringraziare chi ha fatto levatacce all’alba per andare a cercare tracce sulle spiagge prima dell’arrivo di ruspe e turisti, chi ha sacrificato un po’ del suo tempo per fare la guardia 24 ore su 24 al nido inaspettato tartarughine di Sant’ndrea e chi ha curato organizzativamente e scientificamente un’iniziativa che è diventata un modello anche per altre aree costiere, tanto che Legambiente Arcipelago sarà chiamata a illustrare l’esperienza elbana al convegno “ASTA Buoni turismi per una buona crescita” che si terrà a Budoni, in Sardegna, il Cigno Verde isolano organizza un Tartaperitivo all’Aula Verde e Blu di Mola (lato Caploiveri) per domenica 16 ottobre alle ore 15:00.
L’invito a partecipare al Tartaperitivo è esteso anche a tutti gli amministratori comunali che collaborato con i tartawatchers e alle persone interessate ad approfondire la conoscenza sulla nidificazione delle tartarughe marine all’Elba e in Toscana.
Infatti, al Tartaperitivo parteciperà anche Marco Zuffi, del Museo di storia naturale di Calci e docente di Erpetologia del corso di Laurea in scienze Biologiche dell’Università di Pisa, che illustrerà l’importanza del monitoraggio svolto dai volontari e di come vengono interpretati parametri ecologici e biologici rilevati dall’apertura di un nido come quello di Sant’Andrea e, negli anni precedenti, di Marina di Campo, Straccoligno e Morcone.
Il Tartaperitivo è gratuito ma occorre prenotare.
per info e prenotazioni legambientearcipelago@gmail.com – 3407113722
Oppure tramite il sito di InfoPark

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Respinto l’appello contro il calendario venatorio toscano

Il Consiglio di Stato boccia le eccezioni delle associazioni ambientaliste e animaliste

Un bilancio della situazione degli incendi all’isola d’Elba

Il Ten. Cipriani dei Carabinieri Forestali: "Situazione positiva ma occorre prevenire"

Zini: “Molto bene la proroga per il tribunale elbano al 2023”

Ora l'impegno è di presentare una proposta per la stabilizzazione della sede distaccata