Il video e le interviste

Positivo il bilancio della Bts. Molte novità e promozione

Un'edizione positiva. “Cambia il turista, una vera e propria esplosione dell’aria aperta"

Edizione positiva quella della Borsa del Turismo sportivo e del benessere che si è tenuta in questo fine settimana all’Isola d’Elba, che registra una crescita qualitativa importante sia nell’offerta che nella domanda e che ha annunciato alcune importanti novità. Un’edizione che ha registrato un ottimo livello qualitativo nel workshop, dove si incontrano domanda ed offerta. Più di 80 buyers hanno incontrato un centinaio di sellers con soddisfazione reciproca, come ci confermano gli organizzatori che dovranno comunque elaborare nel dettaglio i dati complessivi nei prossimi giorni. La prima novità riguarda proprio i tour operator provenienti da tutta Europa e molti anche dall’est del continente, ma anche arrivati per la prima volta nella storia della Borsa, dall’America e dalla Nuova Zelanda. Numeri contenuti ma con strutture estremamente professionali che guardano oltre la stagione attuale ( anche questa positiva), e che hanno assicurato la qualità del business che sceglie l’Elba, la Toscana e l’Italia per il turismo all’aria aperta e per quello che offre nei percorsi sportivi. Propedeutico al work shop del venerdì all’Hotel Hermitage è stato il convegno del 5 ottobre a Portoferraio che ha lanciato lo slow tourism e lo slow sport quello che, nel post covid, si sta affermando sempre di più nell’outdoor. “Cambia il turista e c’è una vera e propria esplosione dell’aria aperta – ha spiegato Ermanno Bonomi, responsabile scientifico della Bts – i cammini hanno avuto un incremento tra il 35 e il 40% di utenti sempre più diversificati ma che desiderano sicurezza, intesa come professionalità nell’esperienza”. Un nuovo modo di fare turismo dove sono apprezzati anche viaggi in gruppo ma con la richiesta di un’attenta assistenza che fa la differenza nella scelta tra le destinazioni”. Da qui l’esigenza di cercare di cogliere quella che Bonomi definisce la “frenesia del viaggio” e dello stare insieme dopo la pandemia. “Ci deve essere però professionalità e disponibilità nella bassa stagione – termina Bonomi – e questo significa anche avere un turismo più distribuito e meno affollato nel luglio e agosto. La richiesta c’è”. Altra novità emersa dalla balla Borsa è la creazione, ormai prossima, della Sport Commission che il vicesindaco di Portoferraio, Luca Baldi, ha già annunciato e che gli albergatori caldeggiano fortemente . Questo vuol dire infatti cercare o creare eventi come spiega anche Massimo De Ferrari, presidente degli albergatori elbani che considera importante questa vetrina sullo sport per mettere basi importanti per il futuro. “La creazione della sport commission dovrebbe andare a buon fine – commenta – per creare i presupposti perché anche all’Elba si facciano manifestazioni numerose, prendendo spunto dagli itinerari che abbiamo e che rispecchiano bene le nuove esigenze di fare sport, come il cammino da Portoferraio a Rio o la Grande Traversata Elbana”. Sono state poste le basi per esportate in Europa la Bts che nel 2025 è stata annunciata a Bruxelles, in Belgio, in un gemellaggio con la manifestazione italiana. A caldo un’edizione ottima anche secondo Massimo Giusfredi, degli albergatori di Montecatini che ha registrato un ottimo gradimento dell’accoglienza elbana, complice anche il clima di questi giorni e il fatto che l’aeroporto di Marina di Campo ha permesso un collegamento smart che ha registrato un feed back positivo da sparte degli ospiti. “Vivere, come è accaduto in questi giorni, l’Elba in un periodo non proprio stagionale – ha considerato – ma con un clima stupendo e con la degustazione di cibi tipici, è un invito a goderla e a far arrivare turisti non solo nei mesi clou”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

All’Elba l’assemblea di Igers Italia e Igers Meet Nazionale

Zini: "un forte contributo a mostrare questo territorio in un periodo diverso dall'estate"

Censi, stagione positiva e ottime previsioni per l’autunno

Il coordinatore della GAT:" Preservare il mercato Italiano e aprire più all'estero"

Positivi i dati passeggeri sulle navi da e per l’Elba

Le Statistiche dell’Autorità di Sistema Portuale del mar Tirreno settentrionale