Settimana mondiale dell’allattamento, un incontro all’Elba

L'appuntamento domenica 2 ottobre, dalle ore 9.30 alle 13, alla Torre della Linguella

La prima settimana di ottobre si svolgerà in tutta Italia la Settimana mondiale dell’allattamento (SAM 2022), per sensibilizzare tutti all’importanza dell’allattamento. Il latte materno possiede infatti le caratteristiche nutrizionali perfette per la crescita sana e regolare del bambino. Tra i numerosi benefici dell’allattamento materno, i più importanti per il neonato sono il rafforzamento del sistema immunitario, grazie alla trasmissione degli anticorpi materni, la protezione dalle infezioni e dalle allergie, la prevenzione dell’obesità infantile e favorire il legame madre-bambino. Quest’ultimo rappresenta uno dei benefici anche per la mamma, oltre alla prevenzione del tumore mammario. Inoltre l’allattamento materno rappresenta un’alimentazione eco-compatibile, sostenibile ed economica.

La Settimana mondiale dell’allattamento è un’iniziativa lanciata dalla dall’Alleanza mondiale per gli interventi a favore dell’allattamento (sito https://mami.org/), un’alleanza globale di individui, reti ed organizzazioni che proteggono, promuovono e sostengono l’allattamento al seno, basata sulla Dichiarazione degli Innocenti e la Strategia globale per l’alimentazione dei neonati e dei bambini

dell’Oms e dell’Unicef. Quest’anno il motto è “Diamoci una mossa” e si rivolge a tutte le figure che hanno un ruolo nella protezione, nella promozione e nel sostegno dell’allattamento: governi, sistemi sanitari, datori di lavoro e comunità. L’obiettivo è accrescere la consapevolezza sull’importanza di creare ambienti favorevoli all’allattamento per le famiglie.

In tutti i territori dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono stati organizzati, in stretta sinergia con la Società della Salute locale, i Comuni, il terzo settore, incontri ed eventi. Il programma completo è disponibile sul sito dell’Azienda al link https://www.uslnordovest.toscana.it/guida-ai-servizi/204-gravidanza-e-nascita/3952-settimana-mondiale-allattamento

Nella Zona distretto dell’Isola d’Elba la settimana dell’allattamento al seno si concretizzerà nell’incontro in programma domenica 2 ottobre, dalle ore 9:30 alle ore 13:00 alla Torre della Linguella, quando con la Confraternita della Misericordia di Portoferraio sarà affrontato il tema della disostruzione delle vie aeree, mentre con le ostetriche sarà affrontato il tema del sostegno all’allattamento.

L’Azienda USL Toscana nord ovest aderisce da anni alla Settimana mondiale dell’allattamento e non solo: nell’Azienda sono presenti varie strutture ospedaliere e territoriali certificate o in corso di certificazione come “Amiche dei bambini e delle bambine” Unicef, proprio per trasmettere agli operatori aziendali, agli enti territoriali ed alla cittadinanza che l’allattamento rappresenta una strategia vincente di promozione di salute globale. Per l’edizione del 2021 è stato realizzato il podcast “Settimana mondiale dell’allattamento”, con ben 35 episodi, ognuno dei quali affronta un singolo tema specifico: i benefici del latte materno, l’allattamento prolungato, lo svezzamento, i falsi miti, il rapporto tra allattamento e vaccinazioni, diabete, obesità infantile, rientro al lavoro, il ruolo del padre e della famiglia. Il podcast è online, basta collegarsi al sito https://anchor.fm/usltno-allattamentoseno21 oppure ascoltarlo su Spotify, cercando gli episodi del podcast intitolato “Settimana dell’allattamento materno 2021 – Azienda USL Toscana nord ovest”. A quel punto può partire l’ascolto delle pillole audio scegliendo quella che più interessa, con il vantaggio di ascoltarla sul proprio smartphone in qualsiasi momento della giornata, appena svegli o prima di andare a dormire, in auto, mentre si passeggia o, perché no, mentre si allatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Riparte l’Attività Fisica Adattata nel territorio Asl

Per l'anno 2022-2023 è possibile accedere ai corsi a bassa e ad alta disabilità

Assistenza malata terminale, Asl: attivate cure palliative

L'azienda: "Sono garantite anche sull'Isola con un supporto medico ed infermieristico"

“E’ urgente attivare le cure palliative pediatriche domiciliari”

il Consigliere regionale di FI Diego Petrucci, ha presentato una mozione sul caso elbano