,

La Nazionale dell’Elba tenta la qualificazione agli Europei

Da conquistare uno degli undici posti disponibili. Si gioca a Cipro a giugno 2023

La Repubblica Turca di Cipro del Nord ospiterà il prossimo anno la CONIFA European Football Cup 2023 il Campionato Europeo CONIFA.

Dodici squadre provenienti da nazioni e territori politicamente non riconosciuti in Europa si sfideranno per il diritto di alzare il trofeo.

Il torneo è organizzato dalla Confederazione delle Federazioni Indipendenti di Calcio, in breve CONIFA. In pratica una federazione  alternativa alla FIFA, che ammette solo le federazioni calcistiche dei paesi riconosciute dalle Nazioni Unite.

Secondo fonti di Cipro del Nord, la Coppa Europea CONIFA si svolgerà dal 3 all’11 giugno 2023. La nazione ospitante, Cipro del Nord, si qualifica automaticamente. Le restanti 11 squadre del torneo proverranno da questo pool di 20 squadre: Abkhazia, Artsakh, Canton Ticino FA, Chameria, Cornovaglia, Isola d’Elba, Ellan Vannin, Kárpátalja, Occitania, Padania, Raetia, Popolo Rom, Sapmi, Sardegna, Sicilia, Ossezia meridionale, Terra di Székely, REGNO DELLE DUE SICILIE, Armenia occidentale e Yorkshire.

La CONIFA rappresenta più di 730 milioni di persone in tutto il mondo ed è “onorata di questo enorme riconoscimento”.

I turco-ciprioti sperano di alzare un trofeo l’anno prossimo, essendosi avvicinati due volte in passato a questo risultato. Sono stati finalisti nell’ultimo torneo Europeo nel 2017, che hanno ospitato, quando hanno perso contro Padania FA ai rigori.

La squadra di Cipro del Nord ha conquistato l’argento anche nel 2018, quando è arrivata seconda contro l’Abkhazia alla Coppa del Mondo CONIFA a Londra. La squadra ha giocato davanti a un pubblico di 2.500 spettatori all’Enfield Stadium, dove ha perso di nuovo ai rigori.

La Repubblica Turca di Cipro del Nord ha rilevato l’organizzazione dei Campionati Europei dai francesi, che l’anno scorso avrebbero dovuto ospitare il torneo a Nizza. In quella occasione, , l’Europeo era stato rinviato a causa della pandemia di coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

La nazionale elbana convoca il “capraiese” Tiberio Guarente

Figlio del companto sindaco Gaetano, giocò in serie A con l'Atalanta e in Spagna a Siviglia

Ischia, la vicinanza della Nazionale di calcio elbana

Il responsabile della squadra, Gaetano D'Auria: "Un momento di lutto anche per noi"

Cinque società elbane solidarizzano con la FIGC LND

"In merito alla questione Nazionale Elbana, non prendiamo alcuna posizione"