/ LE FOTO

Il ricordo di Doriano Carlotti e di un calcio d’altri tempi

Trenta anni fa la sua scomparsa, oggi una cerimonia. Il racconto di Giovanni Frangioni

Doriano Carlotti è stato uno dei miglior calciatori che l’Elba abbia avuto, oltre che uno dei migliori portieri a livello nazionale. La sua storia calcistica testimonia questo. Oggi è il trentesimo anniversario (9 agosto 1992-9 agosto 2022) della sua scomparsa. Noi della “squadra giovanile”, così veniva chiamata, negli anni sessanta e settanta, la squadra Juniores dell’Audace oggi vogliamo ricordarlo come persona alla quale ci siamo sempre sentiti vicini nel tempo. Certo, il ricordo è anche di quell’anno splendido (1970-71) coronato con il primo posto della sua squadra giovanile (in quegli anni ci giocavano i ragazzi dai quattordici ai diciotto anni).L’Audace di Portoferraio campione provinciale contro il Piombino, Follonica, Castagneto Carducci, Venturina, San Vincenzo, Campiglia. Vogliamo ricordare il titolo del giornale “Il Telegrafo”, datato 7 febbraio1971, quando vincemmo per tre a due contro il Piombino: “Doriano Carlotti è tornato al “Magona” per vincere”. Poi ci fu il passaggio del turno, nella fase regionale, sulla Colligiana e la sconfitta con il Grosseto. Avevamo battuto anche chi si allenava e giocava sui campi in erba. Noi nel duro e polveroso, ma glorioso, Carburo. Oggi nove agosto 2022 alle ore10.00 quei ragazzi, che hanno un’età che va dai sessantasei anni ai settanta hanno deciso di ricordarlo, consegnando ai figli Sergio e Stefano una targa con i nomi della sua squadra. Lui ci riconoscerà e si  porterà la mano alla fronte salutandoci così: ciao Paolo, Giovanni, Francesco, Florio, Mauro, Sandro, Sergio, Fabrizio, Nautilio, Stelio, Mario, Donatello….Maurizio, Nunzio, Mario, Marco, Silverio, Giovanni. Un nostro particolare ricordo e un grande abbraccio a Francesco Silvestre, Donatello Martorella, Alessandro Benti e Iacopini Marco che ci hanno lasciati. Questo l’elenco dei giocatori della Juniores del 1970 -71:Avellino Silverio. Bardino Stelio. (Cap.) Benti Alessandro. Bicecci Florio. Casini Mario. Calafuri Maurizio. Calistri Giovanni. Colombi Nautilio. Di Mercurio Nunzio. Frangioni Giovanni. Iacopini Marco. Martorella Donatello. Medici Paolo Signorini Fabrizio. Silvestre Francesco. Vannucci Mauro. Zamboni Mario. Zamboni Sergio.

Una risposta a “Il ricordo di Doriano Carlotti e di un calcio d’altri tempi

  1. Marco Rispondi

    Ricordo quando da esordiente andavo a vedere Doriano allenare i portieri delle categorie superiori, non ero appassionato di calcio ma Doriano sapeva coinvolgerti ( ricordo che mi faceva calciare le punizioni per allenare i portieri ) era umile, buono, preparato una gran bella persona.. gli allenatori che ho conosciuto dopo mi hanno fatto disinnamorare del calcio ma forse come dicevo prima, la colpa era soltanto mia, che non ero appassionato..Doriano nello sport e Aldo Taccioli come professore di lettere alle medie, sono state due persone di cui porterò sempre con me un bel ricordo, peccato che queste figure sono rarità… l’Italia ne avrebbe veramente bisogno grazie Doriano !!

    E’ stata sicuramente la persona più carina che ho conosciuto nell’ambiente calcistico Portoferraiese una di quelle persone che come rari professori e porterò sempre con me un ricordo di lui speciale. Ciao Doriano !!

    9 Agosto 2022 alle 10:03

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

L’Elba dei Cavalieri, il convegno a Portoferraio

Venerdì 23 settembre alle17.30 presso la chiesa di San Rocco, organizza la Misericordia