Il video

Portoferraio e l’Elba salutano il ritorno delle navi da crociera

Lo scalo elbano tenta di tornare ai numeri pre - pandemici. Due navi in tre giorni

E’ con soddisfazione che l’Elba saluta il ritorno delle navi da crociera, infatti nella mattina di domenica 8 maggio ha attraccato alla Banchina Alto Fondale la Seabourn Ovation, nave di 41.865 tonnellate di stazza lorda, 210 metri di lunghezza e 28 di larghezza, capace di una velocità di crociera di 18,6 nodi. Nella mattina del 10 maggio in banchina fa bella mostra di se la Jaques Cartier (Ponant), della classe Explorer trasporta 184 passeggeri per garantire un’esperienza unica nel suo genere, 92 cabine di lusso con balcone privato. L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale in una nota di qualche giorno fa ha sottolineato come questo sia il segnale della ripresa della stagione crocieristica per il Sistema dei Porti Elbani, per i quali il 2022 prevede in calendario circa 80 navi e 18.000 passeggeri, riportando lo scalo di Portoferraio ai numeri pre-pandemici e, in particolare, ai livelli del 2019, quando furono totalizzati 80 scali e 31.000 passeggeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

“Nuove prospettive sui processi idrologici ed eco idrologici”

La Conferenza promossa dal Lions Club Isola d’Elba lunedì 16 maggio

Luciano Guglielmi, le Condoglianze del Comune

Le hanno espresse il sindaco Zini e l'intera amministrazione comunale

Seif è stato presentato al Ravenna Sea Side Event

Il festival di luglio raccontato in uno dei 500 appuntamenti per gli European Maritime