Il video e le interviste

Aeroporto, ecco il nuovo consiglio d’amministrazione

Sarà potenziata la connettività con la regione Toscana sia con il resto d’Europa

I soci di Alatoscana S.p.A., società di gestione dell’aeroporto dell’Isola d’Elba, hanno definito la governance che guiderà la società per il prossimo triennio e individuato le linee guida di sviluppo dello scalo. L’Assemblea dei soci, in programma il prossimo 2 aprile 2024, nominerà infatti il nuovo Consiglio di Amministrazione che sarà composto da Maurizio Serini, che assumerà la carica di Presidente, Massimiliano Dosi in qualità di Amministratore Delegato e Francesca Marcucci come consigliere di Amministrazione. Le linee guida individuate dai soci per lo sviluppo dello scalo seguono tre direttrici principali: la gestione della continuità territoriale e il potenziamento della connettività, l’attuazione di un piano di investimenti e l’impegno alla realizzazione di un aeroporto a impatto zero.
Vogliamo ancora di più – continua l’AD contribuire allo sviluppo dell’aeroporto dell’Isola d’Elba grazie alle proprie competenze in termini di conoscenza del settore, capacità commerciale e di gestione favorendo così un miglior servizio per la comunità e i passeggeri. Non solo questo ma nel prossimo mese di maggio Naldi ha annunciato un convegno che si svolgerà all’Isola d’Elba. II Presidente della Camera di Commercio Riccardo Breda ha voluto inviare un sincero ringraziamento all’ Ing. Claudio Boccardo, per la determinazione e l’impegno profuso in questi anni, come Amministratore Unico di Alatoscana, per lo sviluppo dell’aeroporto elbano. “La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno ha da sempre sostenuto la crescita dell’aeroporto elbano ritenendolo un’infrastruttura strategica per lo sviluppo dell’economia dell’Isola, fondamentale per il tessuto imprenditoriale locale.- ha detto – Il sindaco di Portoferraio Angelo Zini ha affermato: “penso che questa operazione conferma che dopo tanti anni di discussione si apre un percorso di prospettiva molto importante. La presenza di Toscana Aeroporti in qualità di socio industriale di Alatoscana, con una quota pari al 13,2%, consentirà allo scalo isolano di beneficiare del know how, della capacità commerciale e della rete di collegamenti degli aeroporti toscani di Pisa e Firenze garantendo pertanto un potenziamento della connettività sia con la Regione Toscana sia con il resto d’Europa.

2 risposte a “Aeroporto, ecco il nuovo consiglio d’amministrazione

  1. Valeria Rispondi

    L’ampliamento alle utenze straniere non dovrebbe però andare a scapito di quelle italiane
    Non vedo infatti lo scalo di Bologna che gli altri anni c’era, anche se non adeguatamente pubblizzato.
    Bologna è uno snodo importante, precede la Bo/Fi, incubo degli automobilisti, non ha nemmeno un servizio Corriere diretto per Piombino porto, come invece hanno Mi,Fi.
    Almeno una tratta A/R a settimana, la vogliamo fare?

    7 Aprile 2024 alle 9:16

  2. Federica Nassi Rispondi

    Speriamo veramente in una crescita sostanziale che arrechi veri benefici al prolungamento della stagione turistica. L’ampliamento delle utenze straniere, specialmente dal nord Europa è ormai essenziale.

    28 Marzo 2024 alle 0:18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Blu Navy e Trenitalia, una partnership rilevante per l’isola

La compagnia è da oggi rivenditrice autorizzata per i prodotti e i servizi ferroviari

Servizi e mobilità, ecco la nuova piattaforma Elba Sharing

Una App aggiornata e potenziata tante le funzioni utili ad il turismo sostenibile

Aumentato il traffico nei porti elbani nel primo semestre

L' Autorità di Sistema Portuale: traffico passeggeri traghetti ha registrato +9,6%