Olimpiadi matematica, tre studenti elbani al comando

I ragazzi del Foresi primi nelle classifiche provinciali, per loro ottime prospettive

Comincia nel migliore dei modi il 2024 al Foresi per quanto riguarda le gare scientifiche: nella selezione preliminare delle Olimpiadi della Matematica, i Giochi di Archimede, tre studenti dei Licei svettano in cima alla classifica provinciale, confermando e migliorando i buoni risultati del passato anno scolastico. I magnifici tre dei Giochi di Archimede sono Simone Melis (V liceo classico), Lorenzo Ballini (V liceo scientifico) e Mario Scelza (III liceo scientifico) i quali staccano i concorrenti del Fermi, del Cecioni e dell’Enriques portando il Foresi ai primi tre posti della classifica provinciale. Un ottimo risultato corroborato dai punteggi conseguiti dagli stessi Simone Melis, Lorenzo Ballini e da Linda Cambi (IV liceo SAP) nella selezione preliminare dei Campionati di Fisica, dove il Foresi è alla sua prima partecipazione.

Superata brillantemente questa fase preliminare, la prossima settimana si terranno le selezioni per l’accesso sia alla finale nazionale delle Olimpiadi della Matematica che dei Campionati di Fisica. La squadra coordinata dai professori Benjamin Oberhof e Federico Pacchiarini e formata da Linda Cambi, Silvia Costanzo, Matilde Lazzeri, Ginger Marzano, Simone Melis e Mario Scelza sarà a Pisa il 19 Febbraio per tentare l’accesso alla finale nazionale individuale di Senigallia dei Campionati di Fisica, mentre la squadra coordinata dal professor Oberhof e dalla professoressa Lidia Raffa e composta sempre dagli stessi ragazzi e dalle stesse ragazze concorrerà il 21 febbraio per tentare di aggiudicarsi l’unico posto riservato alla provincia di Livorno nella finale nazionale individuale di Cesenatico dove, l’anno scorso, Simone Melis si aggiudicò l’argento.

Melis, capitano delle due squadre, è parallelamente impegnato nel circuito di selezione internazionale, dove la prossima gara prevista, la Balkan Mathematical Olympiad, è in programma dal 27 aprile al 2 maggio a Varna in Bulgaria. Con la sua partecipazione a questa prestigiosa gara internazionale Simone Melis tenterà di ritagliarsi un posto nella squadra che rappresenterà l’Italia alle prossime Olimpiadi Internazionali della Matematica che si terrano a Bath, nel Regno Unito, fra l’11 ed il 22 luglio.

La partecipazione del Foresi non si limita alle competizioni di matematica e fisica perché alcuni ragazzi, coordinati dalla professoressa Arianna Agarini, saranno impegnati quest’anno nei Giochi della Chimica, in cui il nostro Istituto è alla prima partecipazione e rispetto alla quale, sulla base dei successi conseguiti dagli studenti in matematica e fisica, si attendono ottimi risultati.

L’impegno dei ragazzi e delle ragazze del Foresi nelle competizioni matematiche e scientifiche rileva anche quest’anno una partecipazione entusiasta, di una squadra composta da giovanissimi (ben tre di loro frequentano appena il terzo anno del Liceo scientifico e una addirittura il secondo), in cui è presente una vistosa componente femminile, a sfatare i miti relativi alla scarsa propensione femminile per le STEM, e che tende a migliorare i risultati conseguiti nell’anno precedente. Ciò fa dei Licei Foresi un’avanguardia territoriale nello sviluppo e nel potenziamento dei programmi d’istruzione centrati sull’alfabetizzazione matematica e scientifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Il Prof. Nicola Nurra testimonial del progetto “Vela a Scuola”

Le prime del "Cerboni" al seminario "Colpa d'albedo" per riflettere sulla crisi climatica

Iscrizioni prossimo anno scolastico, supporto alle famiglie

L'istituto "Foresi" offre assistenza per chi ancora non avesse inoltrato la domanda

“Cancro, io ti boccio”: il “Cerboni” al fianco dell’AIRC

Arance e marmellate per sostenere la ricerca con i ragazzi e le ragazze della 3° TUR