Santa Barbara, i riconoscimenti del Comune di Rio

Le due Santa Barbara d'Oro a Guido Simoni e Alessandro Cavallo. Gli altri premi

Otto minatori, due marittimi, due volontari delle Pubbliche Assistenze , la Protezione Civile di Rio e i Vigili del Fuoco, oltre ai due premiati con l’onorificenza della Santa Barbara d’Oro. Queste le persone che saranno oggetto di pubblico riconoscimento da parte del Comune di Rio in occasione della celebrazione della festa di Santa Barbara, che avverrà come da tradizione  a Rio Marina lunedì 4 dicembre 2023.

La cerimonia, che si terrà alle 14,45 nella Sala degli Affreschi “Francesco Bosi” del municipio di Rio Marina, sarà preceduta e seguita da una serie di iniziative organizzate in onore della Santa Protettrice dei minatori e della gente di mare, che culmineranno nella consegna del riconoscimento principale: la Santa Barbara d’Oro, onorificenza istituita nel 2004 per evidenziare  personaggi che hanno acquisito speciali meriti in campo professionale e sociale, distinguendosi e dando lustro al territorio di Rio.

Saranno due le persone premiate quest’anno con la Santa Barbara d’Oro: l’imprenditore Alessandro Cavallo e il palombaro Guido Simoni. Ecco le motivazioni dell’assegnazione del riconoscimento, espresse con delle deliberazioni del  Consiglio Comunale approvate all’unanimità.

Alessandro Cavallo (Santa Barbara d’oro 2023) “Imprenditore di brillanti e collaudate capacità, che alla guida della sua Società – l’ILVA – sin dal 1993 è attivo nel Comune di Rio costituendo una delle maggiori, se non la maggiore, realtà imprenditoriale del nostro territorio. Della sua presenza qui in ILVA ricorre nel 2023 il trentennale, e oggi grazie alle sue capacità l’azienda è un fiore all’occhiello del paese per efficienza e volume di affari, capace di dare costantemente lavoro a circa cento persone del territorio e di fuori (il che raramente accade in altri contesti produttivi), e capace di portare il lavoro di Rio anche sul continente, dimostrando una vitalità e una forza espansiva degna di merito per il prestigio del nostro paese. Alessandro Cavallo non è elbano, e questo aggiunge merito a merito. Non si raggiungono queste vette se non si è innamorati del territorio, se non si ha il coraggio di impegnare qui energie e risorse economiche proprie, e se non si ha la perseveranza a qui voler resistere ad ogni costo anche in presenza delle note difficoltà che caratterizzano il contesto isolano”.

Guido Simoni (Santa Barbara d’oro 2023) “Si conferisce l’onorificenza in considerazione della particolare professione di palombaro, durata tutta la vita lavorativa, nella quale ha contribuito alla costruzione di numerosi pontili, dighe e porti in continente e all’isola d’Elba compresi quelli di Rio. Proveniente da una famiglia di palombari, è stato animatore di varie manifestazioni dimostrative per appassionati e studenti, significando la durezza dei mestieri legati al mare. E’ stato l’ultimo palombaro d’Italia nelle attività civili, confermando un amore per il mare e per la sua professione, che ha onorato la nostra Comunità”

Ecco l’elenco delle altre persone, Enti e Associazioni  che saranno premiati nel corso della cerimonia:

Maurizio Nardelli (minatore)

Ninetto Arcucci (minatore)

Franco Cillerai (minatore)

Franco Barbetti (minatore)

Walter Cecchini (minatore)

Marcello Checchi (minatore)

Gianfranco Ricci (minatore)

Renzo Canovaro (minatore)

Paolo Corsi (marittimo)

Luciano Gori (marittimo)

Giuseppe Bastianelli (50 anni di volontariato)

Gino Tincani (50 anni di volontariato)

Protezione Civile Rio

Vigili del Fuoco

Si ricorda, infine, il programma dell’intera giornata dedicata a Santa Barbara:

8:30-11:00  Protezione Civile e VVF incontrano i ragazzi delle scuole elementari nel parcheggio dell’ex Officine San Jacopo.

11:00-12:30  L’associazione culturale Carlo D’Ego terrà dei laboratori di lettura con i ragazzi delle quinte elementari e della prima media nel salone dell’Istituto Sacro Cuore.

14:45-15:45  Consegna delle onorificenze e delle targhe nella Sala degli affreschi “Francesco Bosi”.

16:00-17:00  Santa Messa.

17:00-18:00  Accensione dell’albero in Piazza Salvo d’Acquisto

 

Rio, 2 dicembre 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Le erbe aromatiche della macchia diventano acquarelli

Gli alunni di Casa del Duca artisti della cultura contadina elbana. Il progetto

Studenti del Cerboni impiantano vigna agli Orti Sociali

L'iniziativa nell’ambito del progetto “Cittadini Custodi della Cultura Contadina Elbana”

Racconti riesi: “Rio Castello, storie di cucina e di cantina”

Si terrà mercoledì 7 l'iniziativa del Circolo Ricreativo e Culturale "Mario Cacialli"