Le foto

“La sicurezza si impara giocando e sfidando i colleghi”

di Esperia società cooperativa

Esperia società cooperativa ripone la massima attenzione nelle pratiche di sensibilizzazione, formazione e diffusione della cultura in materia di sicurezza sul luogo di lavoro. Il cantiere edile è uno dei luoghi che esprime il maggior numero di lavorazioni a rischio. L’incolumità dei lavoratori è seriamente messa a repentaglio.
La nostra responsabile tecnica e formatrice Rachele Puccini coadiuvata dal nostro staff ha ideato alcune iniziative che differiscono dalle ordinarie sessioni frontali di formazione. Queste attività possono realmente migliorare la cultura individuale e d’azienda in merito al tema della sicurezza sul luogo di lavoro. Si impara giocando, sfidando i colleghi o i dipendenti delle altre aziende, si usano droni per valutare e monitorare i rischi o si va ospiti nelle aziende per attivare i meccanismi di condivisione di conoscenza.

La sicurezza al primo posto. In questa nota volevamo esporre il primo dei sistemi che abbiamo attivato e che tutt’ora è in svolgimento.

Esperia champion safety league – il primo game/battle sulla sicurezza
I nostri dipendenti vengono divisi in squadre, 4 squadre e 4 colori, con un capo squadra e 3 collaboratori ciascuna. Le squadre si confrontano su varie prove ed ottengono dei punteggi in base al risultato. Le giornate di gioco si ripetono con cadenza mensile. Alla fine della stagione la squadra con più punti vince e riceve un premio di riconoscimento: la maglia dei campioni ed un cesto regalo carico di prodotti tipici.

Le prove si distinguono in pratiche e teoriche.
Le prove pratiche obbligano i dipendenti a dimostrare la loro abilità nella risoluzione dei problemi sul cantiere, dimostrare la loro conoscenza delle buone pratiche, velocità di analisi ed esecuzione precisa e sicura. Capacità di catalogare il rischio o riconoscere le sostanze pericolose come ad esempio i rifiuti. Alcune prove riguardano gli individui e le squadre devono dimostrare il loro livello globale di preparazione sul tema sicurezza. Altre prove stimolano alla creazione del team e l’obiettivo si raggiunge insieme, condividendo le conoscenze.

Le prove teoriche utilizzano il solito schema indagando le conoscenze individuali e la capacità di problem solving del team. Prove con crocetta su risposta multipla, domande con risposta aperta ed enigmi da risolvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

L’idea: un tunnel che collega Elba, Corsica e Sardegna

Consentirebbe di andare da Livorno a Olbia in 4 ore in auto, sul tracciato di Terna

Il 2024 porta nuovi collegamenti aerei con la Germania

Dal 17 maggio due rotte di Rhein-Neckar Air con un Dornier 328/100 da 32 posti

Il Comune di Rio investe sulla Polizia Municipale

Vigili dotati di un particolare software gestionale multiuso. Ecco come funziona