L'intervento

Aeroporto, ” Opera inserita nel piano strutturale dal sindaco”

di Lega per Salvini Premier - Fratelli d'Italia - Forza Italia

Dalla Lega per Salvini premier, Fratelli d’Italia e Forza Italia riceviamo e pubblichiamo .
Aeroporto, non c’è tempo da perdere, se non adesso quando? Il Sindaco Montauti aveva previsto e programmato l’allungamento della pista. L’Isola d’Elba non può permettersi di uscire dal sistema areoportuale Toscano. Non possono essere gettati alle ortiche 60 anni di impegno, speranze, investimenti! L’aeroporto, come riportato nel piano strutturale redatto e approvato pochi mesi fa dall’amministrazione guidata dal Sindaco Montauti “è un’infrastruttura strategica fondamentale per qualsiasi futura politica economica per l’isola, ed è fondamentale per determinare una alternativa di accessibilità che consenta al prodotto Elba di essere appetibile anche sui mercati turistici diversi da quelli tradizionali. Quindi trasformazioni ed assetti delle aree aeroportuali non possono essere condizionate da qualsiasi altro possibile uso del territorio. Tutto ciò tenuto conto che si devono comunque prevedere le condizioni per l’allungamento della pista, sia lato mare che lato terra ”. Prendiamo atto di quanto riportato nello strumento urbanistico attualmente vigente e fortemente voluto dall’attuale amministrazione. L’areoporto è stato correttamente inserito nel Piano strutturale come invariante. Le invarianti strutturali individuano i caratteri specifici, i principi generativi e le regole di riferimento per definire le condizioni di trasformabilità del patrimonio territoriale al fine di assicurarne la permanenza. Tra gli obiettivi del piano fu indicato “lo sviluppo dell’aeroporto con l’allungamento della pista, l’ampliamento degli spazi per la sicurezza e della aerostazione “prevedendo anche “la ricollocazione degli insediamenti adiacenti in condizioni di scarsa compatibilità funzionale ed edilizia ed il riordino conseguente della viabilità”. Per questo, come sostenuto fino a poco tempo fa anche dal Sindaco Montauti con i fatti e con gli atti, l’infrastruttura deve potersi adeguare e sviluppare per essere appetibile per lo
sviluppo di tratte turistiche e per continuare a servire tutta la comunità elbana. Il benessere sociale e la crescita economica è affidata anche alla salvaguardia di infrastrutture primarie come l’aeroporto. E’ per questo che oggi ancora con più forza di ieri, tutto il Centro Destra Elbano, ribadisce il suo SI allo sviluppo dell’areoporto. Le decisioni vanno prese oggi, non c’è tempo da perdere. Da perdere c’è soltanto un’occasione importante che riguarda il futuro dei nostri ragazzi e della nostra economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Incidente stradale nella notte, in moto contro un muro

Due i feriti, un uomo di 47 anni e una donna di 39, al Pronto Soccorso in codice giallo

Ubriaco si schianta contro un ambulanza in pieno centro

Denunciato dai carabinieri, tasso alcolico 4 volte superiore. Il mezzo era parcheggiato

Restituito alla città il Forte Stella, importante restauro

I nuovi spazi sono inseriti nel percorso di visita delle Fortezze Medicee. Gli interventi