Un arcipelago di progetti e azioni per la sostenibilità

Il 27 marzo una giornata di approfondimento di Pnat e Mab Unesco con gli stakeholders

Nell’ambito delle attività di monitoraggio del Piano d’Azione della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) nelle Aree Protette applicata al Parco Nazionale Arcipelago Toscano, nonché della gestione della Riserva della Biosfera MAB UNESCO “Isole di Toscana”, diversi stakeholder del territorio si riuniranno nella giornata di lunedì 27 marzo  presso la Sala “Nello Santi” del Centro Congressuale De Laugier, a Portoferraio, per discutere lo stato di attuazione degli impegni assunti per il mantenimento e l’implementazione delle due prestigiose certificazioni internazionali. Sarà anche l’occasione in cui il Parco Nazionale presenterà lo stato di avanzamento di alcuni progetti, funzionali agli obiettivi inseriti nei piani gestionali.

In mattinata, a partire dalle ore 9:30, il Forum annuale della CETS si porrà come occasione di aggiornamento delle attività riguardanti le buone pratiche realizzate nell’anno 2022 dai numerosi stakeholders pubblici e privati che costituiscono il Piano d’Azione certificato da Europarc Federation per le annualità 2021-2025. Nel corso dell’incontro verranno presentate alcune nuove proposte di adesione da parte di operatori locali e si terranno collegamenti con i partner CETS delle altre isole dell’Arcipelago Toscano, Giglio e Capraia in particolare.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14:30, si riunirà l’Assemblea Consultiva permanente della Riserva MAB UNESCO “Isole di Toscana”. L’Assemblea svolge la funzione di consultazione, partecipazione e rappresentanza dei diversi soggetti pubblici e privati del territorio. Di fatto l’Assemblea Consultiva è l’organo attraverso il quale i portatori di interesse locali partecipano alle scelte e alla vita della Riserva della Biosfera e si distingue dal Comitato di Gestione che svolge la funzione di coordinamento e gestione operativa e decisionale della Riserva della Biosfera “Isole di Toscana”. Le due iniziative sono aperte al pubblico. L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Portoferraio. Per informazioni: amorosi@islepark.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

La GTE diventa un “cammino”, il comune di Rio capofila

La proposta riguarda la richiesta alla Regione Toscana per il riconoscimento ufficiale

Partiti i lavori di manutenzione dal centro alla periferia

Verde pubblico, cartellonistica ma anche nuovo sistema di pulizie delle vie

Per la Grande Traversata Elbana un cammino condiviso

Dai workshop organizzati da Legambiente e Parco Nazionale un percorso unitario