“Unica soluzione è l’interramento del cavo a 5 metri”

La risposta di Luigi Lanera al sindaco di Portoferraio Zini: "Ormai il danno è fatto"

Luigi Lanera

Il consigliere portoferraiese di minoranza Luigi Lanera, risponde alle affermazioni del sindaco di Portoferraio Angelo Zini sul cavo di Terna che sarà interrato sotto il mare nella rada, impedendo l’ancoraggio alla fonda di decine di imbarcazioni.

“Il danno è fatto e dire che ci sarà solo una piccola parte di golfo in cui non si potrà più ancorare liberamente non giustifica una scelta “ strategica “ che come contropartita ridurrà l’ accoglienza nautica nel golfo. 150 Barche all’ ancora il 18 agosto 2022, vuol dire circa 1000 persone che scendono in città per andare al ristorante , bere una birra , fare la spesa o shopping……. Il problema è avere una classe politica che prima di autorizzare certe opere dovrebbe anche ragionare sulle possibili conseguenze sul turismo. L’unica soluzione per risolvere il problema è l’ interramento del cavo elettrico nel fondale ad almeno 5 mt sotto il fondo per tutto il tratto che corre nel golfo di Portoferraio, che permetterebbe così l’ ancoraggio alle imbarcazioni da diporto le cui ancore, anche con vento forte, non si insabbiano più di un metro”.

Una risposta a ““Unica soluzione è l’interramento del cavo a 5 metri”

  1. Massimo Rispondi

    Questo progetto lasciato passare con leggerezza, provocherà se realizzato un danno economico irreversibile

    30 Dicembre 2022 alle 16:28

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Festa d’Inverno: cambia il percorso della passeggiata

L'iniziativa confermata per domenica 29 gennaio. Il programma e le variazioni

Metanizzazione dell’Elba? No grazie

di Legambiente Arcipelago Toscano

Aprono sabato 28 gennaio le prenotazioni per Montecristo

Sono previste 23 date a partire dal 18 marzo. Il calendario online sul sito del Parco