/ LE FOTO

Il tuffo della vigilia alle Ghiaie, i coraggiosi scarseggiano

Pochi i nuotatori che continuano la tradizione instaurata dall'ex sindaco Mario Ferrari

Per dovere di cronaca, visto lo spazio dedicato agli Argonauti, riportiamo anche la notizia e le immagini di un’altra tradizione che si è instaurata negli ultimi anni, grazie all’iniziativa dell’ex sindaco di Portoferraio Mario Ferrari: una serie di tuffi fuori stagione alle Ghiaie, l’ultimo dei quali è stato effettuato alla vigilia di Natale, il 24 dicembre.

Al fianco di Ferrari un altro volto noto, quello dell’ex consigliere comunale Vincenzo Fornino, anche se si deve constatare che il gruppo dei fedelissimi si assottiglia, pur registrando dll’altro lato qualche nuova entrata.

Il brindisi augurale, ovviamente, ha concluso l’avventura dei sei temerari nuotatori, che hanno già fissato i prossimi appuntamenti: il primo, ovviamente, la mattina del primo dell’anno, e poi il 6 gennaio per l’Epifania, il 2 febbraio per la Candelora, il 2 febbraio per celebrare la Primavera in mare, per concludere il 21 marzo in occasione dell’Equinozio di Primavera. Con l’auspicio di vedere sempre più persone aderire a questa simpatica – e a quanto pare salutare – iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Tuffo di Capodanno alle Ghiaie, mantenuta la tradizione

Uno sparuto gruppetto di coraggiosi non ha voluto mancare al consueto appuntamento

Le prime immagini del “Palio marinaro dei rioni ferajesi”

La manifestazione si è svolta sabato 17 dicembre a Portoferraio nella Darsena Medicea

A Pomonte si celebra la tradizionale Festa di Santa Lucia

In piazza dalle 11 il tradizionale Mercatino di Natale. Nel pomeriggio concerto in chiesa