Speciale “cin-cin” di Natale per la stampa elbana

Un ritrovo tra addetti ai lavori per brindare tutti insieme alle feste e ai nostri lettori

Il Natale sta ormai bussando alle nostre porte e noi “addetti ai lavori” della stampa elbana ci siamo ritrovati presso la redazione di Elbapress per il tradizionale brindisi di buone feste. Un appuntamento particolarmente sentito tra noi colleghi, perché, per quanto – in un certo senso – “concorrenti” tra le nostre diverse testate, lavoriamo tutti per un obiettivo comune: informare, condividere, essere a disposizione del territorio e di chi lo anima, valorizzare l’Elba in tutti i suoi aspetti. E da sempre lo facciamo con i mezzi che abbiamo, mettendo in gioco le nostre competenze e la nostra passione.

Presenti a questo brindisi speciale gli amici di ElbaReport e della redazione  elbana del quotidiano “Il Tirreno” – con il direttore Sergio Rossi e il Prof. Luigi Cignoni, pietre miliari del giornalismo elbano  Giuseppe Boi e Laura Giretti – i tecnici e la redazione al completo di Elbapress. I calici sono stati alzati anche in nome degli amici delle altre testate elbane, che non hanno potuto partecipare a causa di impegni personali e lavorativi.

L’augurio è quello di continuare a fare il nostro lavoro nel migliore dei modi possibili, garantendo un raggio e una qualità dell’informazione sempre più ampi, efficienti, funzionali, chiari ed onesti, e un’offerta sempre più ricca e variegata che niente abbia da invidiare alle testate “d’oltre-continente”.

Se un brindisi è stato fatto in nome e per conto delle festività natalizie, un altro – doveroso – è stato dedicato anche all’anno prossimo venturo, l’a noi già caro 2023: se la smorfia non ci inganna, il numero “dice bene”, ma, visti i tempi che corrono, lo abbiamo comunque pregato di essere, se non migliore, quantomeno non peggiore degli ultimi suoi predecessori.

Un ultimo, ma non meno importante, brindisi è andato a voi, i nostri lettori, che ci seguite, ci leggete e ci guardate online, che ci scegliete ogni giorno, che ci sostenete e ci aiutate nel raccontare e dare voce al nostro meraviglioso territorio.

Grazie e auguri sinceri a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Un francobollo commemorativo per “Nano” Campeggi

Emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, presentato a Firenze

“Stronger” tutti a ballare in ricordo di Cristina Parrini

Gli amici del Jazzercise insieme nel piazzale De Laugier con magliette e palloncini