Al via il progetto ‘Elba Mistery’, per conoscere il territorio

Ragazzi dai 12 ai 15 anni progetteranno un tour virtuale del centro storico della città

 Parte sabato 17 dicembre 2022 il progetto “Elba Mystery’ proposto da ’L’isola che c’è’ e finanziato dal Comune di Portoferraio con i residui dei fondi ottenuti a sostegno delle politiche dell’inclusione per il contrasto dell’isolamento dovuto al Covid 19. Obiettivo del progetto è far conoscere il territorio con modalità diverse. Utilizzando lo strumento dell’Outdoor Education, un gruppo di ragazzi di età compresa tra i12 ed i15 anni verrà, infatti, coinvolto nella progettazione e nella realizzazione concreta di un tour virtuale del centro storico di Portoferraio e delle zone limitrofe che porterà lo spettatore indietro nel tempo, alla scoperta dei segreti nascosti tra i vicoli ed i boschi del capoluogo elbano.
Il laboratorio verrà sviluppato principalmente all’aperto, per le vie ed i sentieri della città, e sarà suddiviso in 4 fasi:
TREKKING PER LO STUDIO E LA PROGETTAZIONE: Nella prima parte del percorso i ragazzi e le ragazze saranno accompagnati nelle vie del centro storico di Portoferraio alla ricerca dei luoghi che sono stati teatro di vicende particolari del passato. Verranno studiati i racconti e le leggende che hanno reso famosi questi luoghi e per ognuno di esso verrà scritta la sceneggiatura che ne dovrà raccontare i dettagli, i personaggi, i risvolti più interessanti.
LABORATORIO VIDEO: Con i ragazzi verranno realizzati, tra le vie del centro, i cortometraggi scritti da loro nella prima fase del laboratorio. Il gruppo lavorerà sulla messa in scena, la scelta dei costumi, le riprese e il montaggio.
REGISTRAZIONE DLE PODCAST: In questa fase, con esercizi pratici, i partecipanti impareranno a scrivere in modo da far interagire tra loro la voce, la musica e i suoni, in perfetto equilibrio, con lo scopo di realizzare un pod-cast con le storie raccolte nella prima fase del percorso.
APP DESIGN: Con le storie, i video e i Pod-cast realizzati, verrà progettata un’Applicazione per Smartphone. L’obiettivo è realizzare con i ragazzi una caccia al tesoro virtuale che porterà alla scoperta di storie, misteri e leggende che caratterizzano Portoferraio.
Il programma prevede 7 incontri di 2 ore con due educatori- operatori teatrali nel periodo compreso tra il 17 dicembre ed il 6 maggio. Il ritrovo dei partecipanti è previsto ogni volta nella sede del Centro Giovani di Portoferraio.
“E’ un modo – dice l’assessore all’istruzione Chiara Marotti – di unire le conoscenze e gli strumenti che usano le nuove generazioni con quello che è il patrimonio storico-culturale del nostro territorio. Ancora una volta come Comune di Portoferraio sosteniamo iniziative per e con i giovani anche a seguito di una serie di input che abbiamo avuto dagli stessi ragazzi. Ed è anche un modo per rafforzare ancora di più il legame tra ente locale ed agenzie del terzo settore”.
Per informazioni gli interessati possono telefonare ai numeri 3481589655 e 3391125156 oppure inviare un’e-mail all’indirizzo info@elbadelvicino.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cercasi alloggi per lavoratori provenienti da fuori Elba

Federalberghi Confcommercio cerca collaborazione per risolvere l'annoso problema

“Orto in classe” per la Scuola Primaria di Casa del Duca

A Portoferraio torna l'iniziativa a cura del Lions Club Isola d’Elba. Una nuova serra

La scuola e le eccellenze enogastronomiche toscane

Gli studenti dell’Alberghiero incontrano il Consorzio di Tutela del Pecorino Toscano DOP