/ LE FOTO

Gruppi di Cammino, si va da Le Prade a Magazzini

Sempre più partecipate le escursioni organizzate da Auser Elba. Il programma

Dopo il successo dell’ultima camminata alla fortezze medicee di Portoferraio, a cui hanno aderito 30 persone, ecco la nuova passeggiata del giovedì, targata Auser Elba, che fa parte del progetto regionale gratuito chiamato “Gruppi di cammino”. Sarà realizzato un percorso da Le Prade a Magazzini. e il ritrovo di chi vuol partecipare è fissato per il 1° dicembre presso il parcheggio che si trova proprio vicino alla spiaggia de Le Prade. L’appuntamento è come sempre alle ore 14:30 e il luogo si raggiunge prendendo, con il proprio mezzo di trasporto, uno stradello che parte a fianco del bar La Curva di Schiopparello. I condottieri dell’esperienza saranno gli affiliati all’Auser Paolo Andreoli , Fabrizio Antonini, e Sergio Cignoni, e dal. luogo di incontro parte un sentiero che costeggia il litorale e conduce alla località di Magazzini., per poi ritornare alla partenza. Come è noto il piano socializzante fa capo ad un progetto regionale a cui ha aderito il Comune di Portoferraio, di Intesa con le strutture sanitarie regionali, provinciali nonché quelle isolane. Le attività fisiche, come il camminare, hanno risvolti salutistici ma anche di aggregazione sociale in questo caso. La località scelta ha notevoli panorami della città, posta oltre il golfo, quindi aspetti storici perché nel passato si trovavano da quelle parti le antiche Saline, inoltre In quell’area esiste la famosa tenuta agricola de La Chiusa, che nel 1814 fu visitata dall’ imperatore francese esiliato, Napoleone Bonaparte, che scoprì il nettare isolano, cioè l’Aleatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Giornata della Memoria, iniziative della Biblioteca di Campo

Un tavolo di libri a tema per il prestito, apertura straordinaria nel pomeriggio

Carabinieri, sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Ancora un incontro a Rio presso il parco minerario, altri ce ne saranno sul territorio

Livorno, Giornata della Memoria al Teatro 4 Mori

Una riflessione per 500 studenti per "Custodire la memoria tra le generazioni"