l'intervento

Marco Landi: “sulla sanità la regione contraddice se stessa”

iIl portavoce dell'opposizione in Regione commenta la risposta avuta dalla giunta

Il consigliere regionale Marco Landi

“Le liste d’attesa non esistono, lo squilibrio di bilancio non esiste, il personale sanitario è sufficiente, i rimborsi del payback sono sicuri, gli articoli di giornale non sono fonti attendibili. E’ l’opposizione a speculare di fronte a una situazione che non è allarmante. Emerge questo dalla risposta che il Presidente Giani ha dato alla mia interrogazione sui conti della sanità toscana. O meglio, una non risposta che apre il fossato tra chi amministra la nostra regione e i cittadini toscani. Come centrodestra continueremo a vigilare e a fare opposizione costruttiva, allo stesso tempo chiedendo alla Giunta di dare risposta non tanto a noi, ma ai cittadini”.

Lo scrive il portavoce dell’Opposizione Marco Landi commentando la risposta alla sua interrogazione sui conti della sanità toscana.

“Due settimane fa la Giunta non ha dato risposta, oggi si è presentata in aula impreparata, improvvisando su un canovaccio tutt’altro che rassicurante e negando persino quanto più volte affermato. Una mancanza di rispetto non tanto nei confronti dell’opposizione, ma dei toscani che ogni giorno toccano con mano le difficoltà che sta attraversando il nostro sistema sanitario”, conclude Landi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Nubifragio Elba: Landi (Lega), Regione monitori situazione

La vicinanza del consigliere elbano e la richiesta di aggiornare il consiglio