Turismo, piccola flessione di presenze nel mese di agosto

Dati relativi al tasso medio di occupazione delle camere. Buoni i numeri di settembre

Agosto, piccola flessione della occupazione delle camere d’albergo nelle strutture dell’isola d’Elba rispetto al 2021. E’ quanto emerge dai dati diffusi dalla Associazione Albergatori Isola d’Elba, tratti dal report  che HBenchmark elabora su 42 strutture ricettive dell’isola.

In particolare, nel mese di agosto 2022 il tasso di occupazione medio consolidato ha avuto una flessione dello 0,3%, passando dal tasso di occupazione  dell’84,5%  all’ l’84,8% del 2021 e al  77,2% del 2020.

Ecco alcuni dati estrapolati dal report, riguardanti non solo le percentuali di occupazione ma anche la nazionalità dei clienti:

– tasso di occupazione medio 3*-3*S vs. 4*-4*S: 86,2% vs. 82,8%;
– tasso di occupazione per nazionalità: Italia 78,3%, Germania 5,9%, Svizzera 4,0%, Francia 2,2%, Regno Unito 1,2%, Austria 1,0%.

On The Book fino a fine stagione 2022 (1 settembre-21ottobre 2022):
– tasso di occupazione medio acquisito settembre: 56%;
– tasso di occupazione medio acquisito ottobre: 18%;
– delta occupazione media Same Point in Time (alla stessa data 2021): -3,0 punti percentuali;
– delta occupazione media Same Point in Time (alla stessa data 2020): +5,8 punti percentuali;
– delta occupazione media Same Point in Time (alla stessa data 2019): -1,1 punti percentuali;
– Booking Window: negli ultimi 15 giorni sono entrati 1,9 punti percentuali di occupazione per i prossimi 2 mesi.

Da segnalare che da questo report, quindi, al momento attuale la flessione di presenze negli alberghi sarebbe del 3,0% rispetto alla stessa data del 2021.

L’Associazione Albergatori sottolinea comunque che i dati effettivi di Settembre sono in netto miglioramento rispetto a quanto prospettato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.