Il video e l'intervista

Il Principato di Monaco sostiene il “Premio Elba – Brignetti”

Era presente il Principe Pallavicino e il cancelliere Senzioni. Il messaggio di Sgarbi

Il premio letterario Isola d’Elba Raffaello Brignetti, in occasione della 50 edizione, ha registrato una presenza molto importante, quella del console generale del Principato di Monaco e presidente della fondazione Pallavicino, il Principe di Genova Domenico Pallavicino. Con la sua presenza ed il suo sostegno, il Principe ha voluto testimoniare l’attenzione, sua e del Principato, ad un momento culturale di grande spessore.
Il cancelliere generale del consolato di Monaco, Dott. Claudio Senzioni, anch’egli presente, ha portato all’attenzione di tutti il messaggio che, Vittorio Sgarbi, direttore artistico della fondazione, ha inviato al premio : ” Mi dispiace non essere presente al premio dell’Isola d’Elba, legato al nome di un grande scrittore come Raffaello Brignetti, poeta del mare e del vento , che indica nuovi talenti e ci induce alla meditazione in un luogo di intatta perfezione. Vorrei essere con voi.”

In qualità di presidente del comitato promotore, sento di voler esprimere, personalmente, e da parte di tutta  l’organizzazione del premio, un particolare ringraziamento al Principe Pallavicino , all’amico Claudio e a Vittorio . E’ tutto estremamente gratificante e nel contempo sottolinea l’internazionalità del premio. Il cinquantesimo è stata sicuramente memoria, ma la presenza del Principato di Monaco, attraverso il console generale, apre nuove   prospettive e dimostra ancora una volta quanto il vero motore del territorio sia la cultura.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Alessandro Pugi presenta il suo libro in Toscana

Tour promozionale a Siena e Grosseto. Ottime recensioni e successo di lettori

Nicola Nurra ha presentato Plasticene a Parole in Chiostro

Il biologo ha illustrato le criticità che minacciano l'ambiente ma anche le prospettive

Il libro di Paola Cereda chiude la rassegna Autori in Vantina

"La figlia del ferro" è stato l'ultimo, partecipato, appuntamento dell' edizione 2022