Sono gli ultimi giorni per la mostra al Museo Bolano

Intanto poesia e laboratori notturni animano le serate all'Open Air Museo

Ancora pochi giorni per ammirare le opere di Enza Viceconte e Mauro Fontanelli esposte nella galleria dell’Open Air Museum Italo Bolano nella doppia mostra che si concluderà giovedì 1 settembre.
Intanto il Giardino dell’arte ha evidenziato altre potenzialità di accoglienza di notte, quando alla magia dei vetri policromi e delle ceramiche di Italo Bolano si aggiungono le luci soffuse tra la vegetazione che rendono l’atmosfera ancora più suggestiva.
La serata di Poesia del 21 agosto scorso è stata molto apprezzata per la varietà di opere lette e per il costruttivo dibattito instaurato tra poeti e pubblico.
Erano presenti i poeti Danilo Alessi, Gianluca Bisso, Barbara Carnevali, Carlo Murzi, oltre alla prof.sa Rosalda Schiavon oltre ad un pubblico preparato e attento che ha collaborato nella lettura collettiva di splendide opere senza tempo…  spaziando da Neruda a Edgar Lee Masters con l’Antologia di Spoon River, da Emily Dickinson a Mario Luzi, Anna Almatova, Garcia Lorca, Nazım Hikmet, Edith Sarah Levi   e perfino una poesia in cinese. Una serata varia ed entusiasmante, che sicuramente si ripeterà il prossimo anno!
Due le serate dedicate ai laboratori di ceramica Raku che di notte si trasforma in una magia quando il fuoco trasforma gli smalti polverosi in policromie metalliche che rendono preziosi e indimenticabili i piccoli “capolavori” realizzati dai partecipanti.
La realizzazione delle ciotole con la tecnica Raku nel mese di agosto si è anche arricchita con la cerimonia del tè, condotta da Marco Albasio, che a Milano gestisce un apprezzato laboratorio di pregiati tè provenienti dall’oriente.
Un’offerta ricca e varia che ha permesso ai visitatori dell’Open Air Museum Italo Bolano di approfittare di momenti di pace e di arricchimento culturale anche durante le vacanze estive.
“Perché l’arte è vita della vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Uffizi Diffusi, mostra su Bezzuoli aperta fino al 2 novembre

La Maddalena e altre opere ammirate dai turisti, fruibili anche nei prossimi due mesi