Progetto Scuola, Banco Bpm sostiene l’I.C. Sandro Pertini

Una donazione per garantire lezioni all'aperto con gazebo e sanificatori a vapore

 Sette gazebo per le lezioni all’aperto, due sanificatori a vapore e otto cassette fornite di materiale per il pronto soccorso sono da oggi a disposizione dell’Istituto Comprensivo di Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Sandro Pertini di Portoferraio all’Isola d’Elba, grazie a una donazione da parte di Banco Bpm nell’ambito del Progetto Scuola. 
Nella mattina del 13 maggio, presso la scuola elementare di Casa del Duca, si è tenuta la consegna ufficiale del materiale alla presenza delle insegnanti Franca Braschi e Paola Bonanno, delle vicepresidi Stefania Signorini e Chiara Galliozzi e del responsabile Area Livorno di Banco Bpm, Gianluca Coli. 
I due sanificatori saranno utilizzati nei plessi che ospitano un maggior numero di alunne e alunni, cioè la scuola primaria Casa del Duca e la scuola media Pascoli; le cassette di pronto soccorso saranno distribuite una in ogni plesso, mentre i gazebo saranno utilizzati per creare spazi dedicati alla didattica all’aperto, ad attività teatrali e musicali nei plessi dell’Infanzia di San Giuseppe e Carpani, presso la scuola primaria di San Rocco e nelle scuole Casa del Duca e “Pascoli”. 
“È bello essere qui oggi a toccare con mano quanto realizzato dalla scuola grazie anche al nostro contributo – ha commentato Gianluca Coli, responsabile Area Livorno-Grosseto di Banco Bpm  Riteniamo la scuola un elemento di cruciale importanza per il Paese e infatti con il Progetto Scuola ci impegniamo da anni nel supporto alla realizzazione di varie opere, in collaborazione con le amministrazioni locali di tutta Italia mettendoci all’ascolto delle loro esigenze, in un’ottica di restituzione di beneficio al territorio”. 
Il “Progetto Scuola” è stato avviato da Banco Bpm nel 2018 e nell’ultimo anno si è focalizzato sul sostegno a 268 istituti pubblici in 41 diversi comuni d’Italia per migliorare la didattica a distanza, implementare il materiale e le connessioni telematiche, aumentare i dispositivi di protezione e aggiornare gli spazi comuni per mantenere il distanziamento in un’ottica di maggiore sicurezza e inclusività. 
La collaborazione tra Banco Bpm e scuola testimonia l’importanza che la scuola riveste non solo come istituzione ma come perno della comunità educante. La donazione di Banco Bpm – ha sottolineato la vicepreside, professoressa Stefania Signorini – ha permesso di incrementare le dotazioni dell’Istituto Comprensivo di Portoferraio sia sotto il profilo della sicurezza, con le attrezzature di primo soccorso e sanificazione dell’aria, sia riguardo gli arredi esterni, attraverso i gazebo che contribuiranno a rendere più funzionali e polivalenti anche gli ampi spazi esterni dei vari plessi.” 
In questi ultimi tempi – ha aggiunto l’insegnante Franca Braschi – la didattica all’aperto risulta un’attività imprescindibile per favorire una più ricca e completa formazione degli alunni. L’Outdoor Learning offre opportunità di benessere fisico, relazionale e cognitivo. Luoghi accoglienti anche all’esterno migliorano il rapporto tra bambini e ambiente naturale, favoriscono la realizzazione di attività laboratoriali fuori dall’aula e accrescono le capacità sociali dei bambini e la collaborazione tra pari.” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Rotatoria: ritardi nei lavori, termineranno a fine maggio

"La soluzione adottata è la migliore, lo confermano i dati della fase sperimentale"

Bergamini: “Sul tribunale elbano dobbiamo aprire spiragli”

Il sottosegretario ha incontrato gli avvocati isolani annunciando massima condivisione

‘Gruppi di cammino’, la prima passeggiata nel centro storico

Il prossimo appuntamento giovedì 19 maggio 2022 nella zona di San Giovanni