Il video

Portoferraio, “Il ritorno dell’Aquila” la mostra di Italo Bolano

L'esposizione rimarrà aperta fino al 31 maggio al centro di arti visive Telemaco Signorini

E’ aperta nei locali del centro espositivo per le arti visive e figurative ‘Telemaco Signorini’, in Calata Mazzini, a Portoferraio, la mostra ‘Il ritorno dell’Aquila’ di Italo Bolano. In esposizione ci sono alcune delle oltre 200 opere dedicate a Napoleone Bonaparte dall’artista portoferraiese scomparso il 17 settembre 2020 all’età di 84 anni. L’esposizione è organizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Portoferraio in collaborazione con la fondazione ‘Italo Bolano’ ed il Sistema Museale dell’Arcipelago Toscano e rientra nell’ambito degli eventi del ‘Maggio napoleonico’. “Abbiamo voluto organizzare la mostra ‘Il ritorno dell’Aquila’ che segue l’altra grande mostra di Italo Bolano intitolata ‘Napoleone formale ed informale’ che si tenne nel 2014 sempre nella sala ‘Telemaco Signorini’ – racconta il sindaco di Portoferraio Angelo Zini – per poter ricordare, oltre che il grande imperatore francese che ha legato il suo nome alla nostra isola, anche il maestro Italo Bolano, uno dei massimi impressionisti contemporanei che, con generosità, ha donato arte ed emozioni alla sua Elba”. L’esposizione rimarrà aperta fino al 31 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Una mostra per ricordare Napoleone e Italo Bolano

Verrà inaugurata il 5 maggio alle ore 18 presso la Telemaco Signorini

‘Il ritorno dell’Aquila’, inaugurazione giovedì 5 maggio

L'esposizione rimarrà aperta fino al 31 maggio e può essere visitata dal lunedì al giovedì

Fondazione Italo Bolano, la presentazione ai soci

Assemblea generale sabato, 30 aprile presso la galleria dell'Open Air Museum