Il video e l'intervista

“Rossetto Rosso” due spettacoli pubblici e due per le scuole

Il regista Roberto Rossi: "Siamo soddisfatti della risposta, il tema è di estrema attualità"

Domani venerdì 6 e sabato 7 maggio al Teatro dei Vigilanti – Renato Cioni torna “Rossetto Rosso”, lo spettacolo liberamente ispirato al testo “Ferite a morte “ di Serena Dandini, ideato e diretto da Roberto Rossi, giovane regista elbano che da anni coinvolge nella propria attività gruppi di ragazze e ragazzi sul tema del contrasto alla violenza di genere, mettendo a disposizione le proprie competenze ed esperienze.

Nel video l’intervista a Roberto Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

“Rossetto Rosso in segno di lutto”, in sala tanta emozione

La piéce del regista Roberto Rossi apprezzata per l’impegno e la bravura della compagnia

Riapre Giannino, il tempio elbano della musica live

Lo storico patron sarà solo il direttore artistico, cambia la gestione ma non la musica

Programmazione del cinema teatro Flamingo a Capoliveri

Nel week end il nuovo film di Pieraccioni, il 1 maggio teatro con "Tango, note di pace"