Capoliveri

Al Teatro Flamingo, ieri, anteprima di Autorə in Vantina

Primo protagonista della rassegna che avrà altri sette eventi è stato Federico Faloppa

Ieri al Cinema Teatro Flamingo di Capoliveri è stata presentata in anteprima la IV Edizione della rassegna letteraria Autorə in Vantina, curata dalla libreria MardiLibri in collaborazione con il comune di Capoliveri.

Il primo protagonista della rassegna che ha in programma altri sette eventi fino alla fine di agosto è stato Federico Faloppa, professore di linguistica e Italian Studies presso l’Università di Reading (UK). Faloppa ha presentato al pubblico il suo libro “La farmacia del linguaggio. Parole che feriscono, parole che curano” (Edizioni Alphabeta Verlag) in forma di monologo: un percorso sul potere delle parole, sulle alternative per contrastare il cosiddetto “hate speech”, un viaggio tra alcune pietre miliari della narrativa, della semiotica, dell’antropologia, della medicina, per definire l’ambivalenza del linguaggio come offesa e terapia. Il giornalista Giacomo Alberto Vieri ha dialogato con Faloppa sulla “magia” nel linguaggio e nella comunicazione, tra le installazioni artistiche di Chiara Scalabrino.
Su questa linea, ad ogni serata della rassegna sono state attribuite delle parole, per poterne indagare i significati e le sfumature con gli stessi autori.

Nella mattinata inoltre, presso il Cinema di Portoferraio Nello Santi, l’autore ha incontrato alcune classi dell’ITCG Cerboni di Portoferraio per un dibattito su queste tematiche, e anche per l’anteprima della rassegna sono intervenuti sul palco del teatro capoliverese alcunə studentə della 4A grafico dell’Istituto Superiore. Hanno presentato al pubblico il progetto sul quale avevano lavorato, nell’ambito dei PCTO, in collaborazione con Silvia Boano e proprio Federico Faloppa: partendo dalla lettura del suo libro, la classe ha pensato a dei medicinali di fantasia per curare il linguaggio d’odio, dal foglietto illustrativo al packaging esterno, sotto la guida del Professore Stefano Mori.

Da Silvia Boano, dalla consulente per il Comune di Capoliveri Chiara Ridi e dal Sindaco Walter Montagna sono stati ricordati i valori della rassegna, nata per riqualificare lo spazio dell’Anfiteatro della Vantina, per donare ai cittadini e ai turisti un’opportunità di dialogo e che, per questo, ha permesso a Capoliveri di vincere il premio di Comune di Eccellenza da parte dell’Osservatorio delle Eccellenze RDE (ritirato nel 2023 presso il Senato della Repubblica).

Le tematiche sono varie, i relatori giocano un ruolo fondamentale, così come i vari collaboratori (Pro Loco di Capoliveri, Piero Gagliardi, Angelo Airò Farulla, Pietro Barsotti): per rimanere aggiornati potete seguire Autorə in Vantina su Facebook (https://www.facebook.com/autoriinvantina), Instagram (https://www.instagram.com/autor_in_vantina?igsh=MXIwZXF3dGp4a205eg==) e Threads (https://www.threads.net/@autor_in_vantina)!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Oggi a MardiLibri “Connessione” di Elyangela Giannoni

Appuntamento alle ore 16.30 per la presentazione. Dialoga con l'autrice Nunzio Marotti

“Ruggine”, nuovo libro di Alessandro Bosi, edizioni Il Foglio

La presentazione oggi pomeriggio alle 18 nella sala consiliare del comune di Capoliveri

Venerdì si presenta il volume sulla vita dell’artista Gonni

Il 15 marzo, alle 17:30, incontro con l'autore Angelo Airò Farulla alla Gran Guardia